aaaa.gif

 

finanza.png

 

Presso la Sala San Matteo del Comando Generale della Guardia di finanza, il Comandante Generale della Guardia di finanza, Gen. C.A. Giuseppe Zafarana, e l’Amministratore Delegato di Ferrovie dello Stato Italiane S.p.a., Dott. Luigi Ferraris, hanno siglato un protocollo d’intesa inerente ai rapporti di collaborazione tra il Corpo e la società. L’accordo è volto alla prevenzione dei tentativi di infiltrazione criminale nel tessuto economico legale, alla tutela della regolarità e della trasparenza degli appalti promossi dal Gruppo FS nonché al contrasto delle frodi, della corruzione e, più in generale, degli illeciti in materia di spesa pubblica, con particolare riguardo agli interventi previsti nell’ambito del PNRR. L’intesa include, inoltre, il monitoraggio delle infrastrutture strategiche nella disponibilità del Gruppo FS, anche attraverso riprese e rilievi fotografici effettuati con l’ausilio di mezzi aerei del Corpo. A margine dell’evento, le Autorità intervenute hanno espresso soddisfazione per il nuovo memorandum, che rappresenta uno strumento di potenziamento delle linee di presidio della legalità in un settore strategico per l’economia nazionale.