aaaa.gif

locandina___il_mondo_che_vorrei.jpeg
"Il mondo che vorrei" è il concorso indetto dall’Istituto di Istruzione Superiore”Pitagora” di Policoro, rivolto a tutti gli allievi del terzo anno delle scuole superiori di primo grado ai quali è stata chiesta una riflessione sulle opportunità che i ragazzi vorrebbero intercettare nel mondo che li circonda.
Domenica 22 gennaio 2023, presso l’Aula Magna dell’I.I.S.”Pitagora” di Policoro, a partire dalle ore 10:00 si svolgerà la premiazione delle scuole vincitrici.
Saranno presenti i ragazzi degli istituti comprensivi di Policoro, Scanzano Jonico, Nova Siri, Montalbano Jonico, Tursi, Valsinni, Pisticci, Bernalda, Sant’Arcangelo, Rocca Imperiale e Senise, che hanno raccontato con i propri lavori, sogni, aspettative, raccontando di se stessi e del mondo che li circonda.
Un tema dai molteplici risvolti considerando la società sempre più complessa e in evoluzione. I ragazzi stanno imparando ogni giorno a conoscere il mondo che li circonda - dichiara la Ds Maria Carmela STIGLIANO- quindi, abbiamo pensato per questo di proporre il concorso, proprio perché è importante sentire la voce delle nuovissime generazioni che si affacciano al primo gradino "da grande" della loro vita, la scuola superiore.
“Il mondo che vorrei” è un mondo in cui le nuove generazioni abbiano la capacità di far sentire la loro voce, sempre e comunque, giusta o sbagliata; perché quando si cresce è anche consentito sbagliare, affinché dall'errore ci si rialzi e ci si migliori.
Il Pitagora è pronto ad ascoltarla questa bellissima voce e siamo pronti ad accogliere le nuove leve che vorranno affrontare con noi questi anni meravigliosi di crescita e consapevolezza.
Sarà una commissione giudicatrice, costituita da esperti di settore, ad avere il compito di individuare i migliori tre lavori.
Si ringraziano - conclude la Stigliano - i Dirigenti Scolastici e gli insegnanti delle scuole che hanno inteso il nostro messaggio.
Alla premiazione parteciperanno le autorità del territorio a testimoniare un rapporto imprescindibile di collaborazione tra istituzioni, scuola e territorio al fine di formare i cittadini di domani.