v.gif

SOFT_SKILLS_FSE_INIZIATIVE_PER_MIGLIORARE_LE_COMPETENZE_DEGLI_STUDENTI.jpg
AGR Con l’obiettivo facilitare l’ingresso nel mondo del lavoro degli studenti che frequentano gli ultimi anni degli Istituti scolatici di secondo grado, l’Autorità di Gestione del FSE ha finanziato tre nuove iniziative volte allo sviluppo delle competenze e delle abilità trasversali. A partire dall’inizio anno scolastico e fino a novembre, saranno realizzati 46 incontri formativi per un massimo di 2.300 studenti coinvolgibili.

Tra questi: 24 per “Competenze e abilità trasversali finalizzate all’occupazione”, 10 per “Educazione all’imprenditorialità e spirito di impresa” e 12, sviluppati su due giornate, per “Competenze, volte all’occupazione, sul tema delle opportunità per le imprese in Europa”.

Durante gli incontri verranno distribuiti documenti di approfondimento sui temi affrontati in classe e una brochure sulla nuova programmazione Fse+, con l’indicazione delle principali azioni già realizzate e dei temi-cardine che animeranno la programmazione 2021-2027.

A conclusione di ciascun percorso si terrà una giornata di riflessione e condivisione delle attività svolte e delle proposte che sono emerse con la partecipazione di una rappresentanza degli studenti degli Istituti che hanno aderito all’iniziativa e con la presenza di due testimonial.

Gli istituti scolastici di secondo grado potranno partecipare alle iniziative inviando entro la fine del mese di settembre 2023 il modulo di adesione disponibile al link http://europa.basilicata.it/fse/wp-content/plugins/download-attachments/includes/download.php?id=9433

Sul sito http://europa.basilicata.it/fse/ - area Documentazione/Pubblicazioni sarà, inoltre messa a disposizione sia dei partecipanti alle iniziative che di tutti coloro che ne sono interessati, una versione aggiornata del Toolbox, lo strumento contenente informazioni, notizie e consigli rispetto al tema dell’occupabilità.

Queste iniziative nascono dalle esigenze emerse durante l’incontro organizzato il 7 giugno 2023 dall’Autorità di Gestione del FSE a cui hanno preso parte la referente per l’educazione alla Legalità dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata, la Presidente della Consulta Studentesca regionale e l’Autorità di Gestione del PO FSE Basilicata 2014-2020. In particolare, ritenendo importanti i risultati ottenuti dalle diverse iniziative di orientamento al lavoro e sulle soft skills realizzati dalla Regione Basilicata, è emersa la necessità di organizzane di nuovi che consentissero la partecipazione di un numero più ampio di studenti. Tali esigenze sono, altresì, avvalorate dai risultati di un recente sondaggio IPSOS, che riporta che 3 ragazzi su 10 in Italia vivono la scuola fra demotivazione e difficoltà a concentrarsi e soffrono una forte situazione di disagio quando pensano all’incertezza sul futuro.

Anche il Consiglio regionale, al termine della riunione con gli studenti del 27 aprile 2023, aveva espresso il compiacimento per l’ultima attività realizzata di orientamento al lavoro e ne consigliava una riproposizione in modalità più strutturata e continua.

I progetti saranno candidati fra le iniziative dell’Anno europeo delle competenze, che ha avuto inizio il 9 maggio 2023, ed in particolare fra quelli coerenti con il terzo obiettivo: “abbinare le aspirazioni e le competenze delle persone alle opportunità offerte dal mercato del lavoro” che si propone di sensibilizzare istituzioni europee, stati membri, parti sociali, imprese e lavoratori dell’Unione a investire nella formazione e nello sviluppo delle competenze per superare la carenza di manodopera e responsabilizzare gli individui a partecipare attivamente alle transizioni in corso del mercato del lavoro attraverso la formazione continua.

(Fonte Regione Basilicata)