v.gif

image_50383105.JPG

image_50760193.JPGimage_50426625.JPG

 Una Sinfonia di FELICITÀ ha inondato Piazza Segni a Policoro. 

A rendere l’atmosfera ancora più passionale ci ha pensato l’ospite d’onore, l’attore ALESSANDRO PREZIOSI, invitato dalla D.S. Maria Carmela Stigliano, dirigente degli istituti organizzatori , IC2 e IIS di Policoro, per l’evento finale del progetto scolastico #ascuoladifelicita, approvato dal MIM(Ministero dell’Istruzione e del Merito) e patrocinato dal Comune di Policoro. 

A valorizzare questo importante lavoro svolto per un intero anno scolastico in tutti gli ordini e gradi di scuola, l’ha fatto direttamente il MINISTRO GIUSEPPE VALDITARA con una lettera di elogio letta dal palco dalla delegata ministeriale dell’USRBASILICATA dott.ssa Rosaria Cancelliere. 

Erano presenti tutte le autorità civili, militari e religiose, mentre dallo “stage”  il sindaco della città di Policoro, il presidente della provincia di Matera e il presidente dell’IC2 hanno elogiato e ringraziato per come la scuola riesce a creare uno spettacolo e mettere in campo valori importanti come l’inclusione, l’affettività’, la felicità nella crescita e nella cura della persona. 

Tante le “performance” e gli “sketch” ricche di colori e di creatività sulla felicità applaudite da una platea gremita di gente che ha fatto sentire il proprio sostegno durante la manifestazione. 

Ineccepibile e lodevole l’orchestra dell’IC2 diretta dai prof: Sacco, Calabrese, Giannini e Lista che con la musica ci hanno regalato un’atmosfera unica.

Molto bello l’abito con i girasoli, espressione della felicità e molto significativo il “muro dell’inclusione “ che abbatte i pregiudizi e gli stereotipi sulla disabilità, realizzati entrambi dall’IISPitagora che ha collaborato in modo eccellente alla riuscita dell’evento. 

Nel salotto del palcoscenico, il dirigente ha discusso con Preziosi di quanto la felicità possa influenzare positivamente la vita di ogni persona e come possa aiutare gli studenti nel percorso formativo. 

A conclusione, l’attore è stato omaggiato con la “moneta di Heraclea” a ricordo della serata.

Tra fontane luminose  e note impetuose , la dirigente ha ringraziato tutti, in particolare la “collaudata presentatrice”, vicepreside prof. Angela Mele , lo staff e le famiglie per la continua e preziosa disponibilità.