aaaa.gif
Mercoledì 11 Gennaio i consiglieri comunali e i sindaci dei Comuni lucani hanno votato per il rinnovo dei consigli provinciali di Matera e Potenza.
Tre le liste a Potenza per eleggere un totale di 12 consiglieri; quattro quelle presentate a Matera, dove i Consiglio è formato da 10 eletti e guidato dall’attuale presidente Francesco De Giacomo.
In entrambe i capoluoghi si è registrata un’affluenza molto alta nonostante il maltempo; a Matera si è superato l’86% ovvero hanno votato 333 aventi diritto su 386.
A Matera è la seconda volta dalla Legge Delrio che si vota per il consiglio provinciale, che è formato ed eletto dagli amministratori comunali attraverso il voto ponderato. 
La lista maggiormente suffragata è stata “Provincia Democratica”, che  ha conquistato 43.538 voti, portando in consiglio provinciale 5 consiglieri: Giovanni Scarola (Consigliere comunale di Matera) con 8492 voti (risultato il più suffragato), Carmine Alba (Consigliere comunale di Matera) con 7661, Giuseppe Filippo (sindaco di Gorgoglione) con 7597, Anna Irene Nesi (Consigliere comunale di Montalbano Jonico) con 5450 e Filomena Bucello (Consigliere comunale di Nova Siri) con 5438 voti.
Segue la lista “Democratici Civici”, che con un totale di 22.026 voti conquista 3 seggi: Anna Maria Amenta (Consigliere comunale di Irsina) con 6517, Saverio Sarubbo (Consigliere comunale di Bernalda) con 4683 e Gianluca Modarelli (Consigliere comunale di Policoro) con 3594 voti.
In ultimo, la lista “Provincia Insieme” con 15.710 voti che elegge Salvatore Cosma (Sindaco di Tursi) con 5761 voti e Francesco Mancini (Sindaco di Pomarico) con 4187;
“Patto per la Provincia” con 6.548 voti non si aggiudica nessun seggio.