Categoria: news Visite: 729

15977375_10211976170030473_610721632966920366_n.jpgPresentato questa sera a Policoro, presso la sala “Nicola Buccolo” del Palaercole, il nuovo allenatore dell'Avis Borussia Policoro calcio a 5, Leopoldo Capurso.

Mister Capurso, 60 anni, di Bisceglie, succede a Davis Ceppi, esonerato dalla società biancorossoblu dopo la sconfitta interna contro la Futsal Bisceglie.

Capurso vanta 31 anni di onorata carriera come allenatore, più di vent'anni nel futsal che conta. Tanti anni di seerie A, con la finale scudetto raggiunta nella stagione 2014/15 sulla panchina del Kaos Ferrara.

Leopoldo Capurso ha fatto ben intendere le sue intenzioni, che sono quelle di raggiungere al più presto la serie A:”i punti di distanza dal Cisternino sono tanti, anche se loro devono ancora riposare e abbiamo lo scontro diretto in casa. Non sarà facile, ma la squadra che ho a disposizione è di quelle importanti, se non riusciremo a raggiungere la massima serie in questa stagione bisognerà comunque buttare le basi per non fallire nella prossima”. Una dichiarazione che, come conferma il presidente Francesco Giordano, lascia presagire un progetto di lunga durata insieme al coach pugliese. Mister Capurso elogia il lavoro fatto da David Ceppi, oltre che collega, una grande persona ed un grande amico, poi afferma che si può vincere se c'è simbiosi tra società, staff e giocatori, se si rema tutti verso un obiettivo. Tra gli obiettivi c'è quello di portare entusiasmo “come sono riuscito a fare a Ferrara e a Bisceglie, riempendo il palazzetto ogni sabato” dichiara Capurso.

Competenza, professionalità e passione i fattori più importanti per raggiungere traguardi importanti, ma anche collaborazione e condivisione insieme ai ragazzi, umiltà e intelligenza nel capire le fasi di una partita o di una stagione, carisma e autorevolezza.

Un Capurso determinato quello che si è presentato a stampa e tifosi questa sera al Palaercole, che dopo un anno senza panchina, per la prima volta in tanti anni di carriera, vuole ricominciare più forte di prima.

La prima gara sarà sabato alle ore 17 al Palaercole contro la forte Feldi Eboli e con due squalificati, Fabricio Urio e Fernando Calderolli, subito un impegno difficile che il tecnico biscegliese sta già preparando da due giorni insieme ai ragazzi.