v.gif

albero del donatore terranova di pollino.jpgSi è svolta, nella giornata dell’8 dicembre 2018, la tanto attesa manifestazione della comunità di Terranova di Pollino. La Città custode dell’arte zampognara ha ospitato la cerimonia dell’accensione dell’albero del donatore, un evento organizzato e promosso dall’AVIS comunale di Terranova di Pollino giunto alla sua 5° edizione.
Un’occasione per tutti i cittadini terranovesi per rinnovare il proprio impegno di solidarietà e per i turisti di visitare un borgo che mantiene le proprie tradizioni e che valorizza le bellezze del Parco Nazionale del Pollino.
Numerose le associazioni presenti nonché rappresentati istituzionali tra cui Il Presidente del consiglio regionale Vito Santarsiero e il consigliere regionale Franco Mollica.
Il Vice presidente dell’AVIS di Terranova di Pollino, Pasquale Lufrano ha ringraziato tutti i presenti
ricordando l’importanza del gesto della donazione e della collaborazione tra le associazioni, istituzioni e cittadini. Un’azione da mantenere sempre viva, perché grazie a questa , si è riusciti a organizzare la manifestazione.
Dopo la santa messa presieduta da Don Giacinto Giacobino, già parroco della Parrocchia San Francesco di Paola nonché ospite d’onore, si è proceduto all’accensione dell’albero del donatore ed è stato proprio Don Giacinto ad “accendere” tutta la piazza Virgallita, dopo un count down corale.
Le melodie delle zampogne hanno allietato questo momento magico e i fuochi d’artificio hanno fatto da cornice alla cerimonia.
Tante le attività previste, ma per via del maltempo sono state annullate. Ma non è mancata la presenza di Babbo Natale con il suo assistente Elfo e un itinerario natalizio con la “via dei presepi”, 15 bellissimi e colorati presepi messi a disposizione dalla Pro Loco e dai cittadini terranovesi.
I presenti hanno potuto assaggiare del vino e delle buonissime crispelle preparate dalle volontarie.
Il presepe sotto il magnifico albero di 15 metri circa, è stato offerto e allestito dall’Associazione culturale #maistaticosìaccesi di Terranova di Pollino.

Nicola Decio Dimatteoalbero del donatore.jpg