Canale 7: si farà il canale scolmatore in località Torre Mozza a Policoro

0
0
0
s2sdefault

Schermata_2020-09-14_alle_11.21.22.pngApprendiamo da un post su facebook del vice sindaco di Policoro, Gianluca Marrese, che è stato approvato il progetto definitivo per l'intervento sul canale 7 a rischio idrogeologico.

Si ricorda che il problema era nato con la costruzione di Marinagri e la conseguente semi occlusione del canale all'altezza di vis S. Giusto. Il costo dell'operazione sarà di circa 1MIILIONE E 600 MILA EURO. Di seguito riportiamo l'intervento di Marrese.

CANALE 7

Finalmente ci siamo.
È stato approvato con Decreto n. 115 del 7 settembre 2020 dal Commissario Straordinario per gli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico di Basilicata, il progetto definitivo redatto dal gruppo di progettazione composto dall’ing. Giovanni Martino e dall’ing. Maria Carmela Leone, relativo alla messa in sicurezza della zona D7 e del relativo canale.

Il progetto è intitolato “ Intervento di realizzazione di un canale scolmatore in località Torre Mozza” dell’importo di € 1.597.606,89.

Si comunica altresì che in data 11 settembre 2020 il RUP ( Responsabile del procedimento) Arch. Pantaleo De Finis ha indetto “CONFERENZA DI SERVIZI DECISORIA EX ART. 14, COMMA 2 DELLA LEGGE 241/1990 IN FORMA SEMPLIFICATA E MODALITA’ ASINCRONA”.
Ci sono 10 giorni entro i quali gli Enti interessati possono far pervenire eventuali osservazioni e 30 giorni entro i quali devono rendere le loro determinazioni in termini di assenso o dissenso relative alla decisione e quindi al parere oggetto della Conferenza.

Abbiamo seguito responsabilmente e costantemente questa questione che ci vede particolarmente attenti e preoccupati.
Sento di poter dire che anche in questo caso l’amministrazione Mascia ha tutelato il territorio ed i cittadini e sono certo che a breve vedremo risolta, almeno in parte, questa annosa problematica, con l’auspicio che riusciremo a riconsegnare a dette aree la destinazione originaria D7 per lo sviluppo e la crescita di Policoro.