aaaa.gif

Bernalda Futsal, il neo acquisto Ghislandi: “Darò il massimo per raggiungere l’obiettivo del club”

0
0
0
s2sdefault

Marvin_Ghislandi.jpgIl colpo a sorpresa della dirigenza bernaldese viene servito sabato scorso a Polistena quando mister Cipolla inserisce in distinta la giovane ala-pivot Marvin Ghislandi, classe 1999, proveniente dallo Chaleroi, club militante nel campionato belga di serie A. Ghislandi con questa squadra ha disputato anche la Uefa Futsal Champions League. Il ventiduenne è nazionale belga con la quale sarà prossimo avversario della Nazionale italiana in vista delle qualificazioni all’Europeo. In merito alla partita di sabato scorso contro il Futsal Polistena, Ghislandi afferma: “Non sapevo se l'allenatore mi avrebbe fatto giocare. Sono contento che mi ha dato subito l'opportunità di scendere in campo e mi sono sentito bene fisicamente durante la partita con la mia nuova squadra. Purtroppo ho sbagliato il tiro libero che avrebbe potuto regalarci la vittoria”. Il belga come calcettista si descrive così: “ho un buon sinistro e un tiro abbastanza potente. Sono rapido e tra le mie caratteristiche peculiari riesco a saltare l’uomo. Sono strutturato bene a livello fisico e ho una buona visione di gioco che mi permette di servire al meglio i compagni di squadra”. Queste, invece, le motivazioni che hanno spinto Ghislandi ad accettare l’offerta della società rossoblu: “Mi ha convinto il progetto del Bernalda ma ancora di più l'allenatore che mi ha fortemente voluto in squadra. Per un giocatore è molto importante sapere che un allenatore ti vuole”. Il messaggio finale della giovane ala-pivot è dedicato ai tifosi: “Non sapevo se l'allenatore mi avrebbe fatto giocare. Sono contento che mi ha dato subito l'opportunità di scendere in campo e mi sono sentito bene fisicamente durante la partita con la mia nuova squadra. Purtroppo ho sbagliato il tiro libero che avrebbe potuto regalarci la vittoria…Forza Bernalda!!!”

Ufficio stampa ASD BERNALDA FUTSAL
Enrico Losito