aaaa.gif

Sulla porta del centro sociale per anziani a Scanzano, il messaggio di un anonimo: "VECCHI DI MERDA"

0
0
0
s2sdefault

VECCHIDIMERDAok.jpgLa scoperta questa mattina, fatta dal presidente del CSA Mario VItale e alcuni soci, i quali hanno voluto rispondere con una lettera aperta all'improbabile "scrittore".

“VECCHI DI MERDA"

Questa è la scritta a caratteri cubitali che appare stamattina sulla porta d’ingresso del Centro Sociale Anziani di Scanzano Jonico.

In questo paese permane un ODIO pauroso, che mortifica e distrugge alla fonte tutto quanto c’è di buono.

Chiedo pubblicamente all’ autore dell’ingiusto e sgradevole gesto:

  1. Il coraggio di farsi conoscere senza nessun timore di violenza fisica o legale.

  2. mi piacerebbe sapere perché i “vecchi” a suo dire sono delle merde.

Essere vecchi è un periodo della vita che si è arricchita delle esperienze e conoscenze che ogni persona ha assimilato durante il percorso della propria vita. Tante esperienze e conoscenze sono state accumulate quindi anche durante la propria giovinezza.

Questo vuol dire che anche tu ragazzo, giovane,… stai formando il tuo bagaglio di esperienze e conoscenze.

Cosa può portarti di positivo nella vita l’avere scritto quella frase sulla porta del nostro Centro?

Se questa è la formazione che vuoi avere non può che portarti ad una società violenta che noi rifiutiamo

Abbiamo sempre cercato di trovare punti d’incontro con i giovani.

I ragazzi che frequentano quell’ area ogni qualvolta che si sono rivolti a noi, hanno trovato sempre disponibilità al dialogo, e tanta collaborazione anche ad ascoltare i loro dubbi e problemi dando tutta la nostra comprensione senza mai risparmiarci nel caso avessero bisogno di aiuto.

Abbiamo sempre rifiutato ogni forma di violenza, e utilizziamo tanta energia per costruire una società migliore dando l’esempio noi per primi e continueremo a farlo sempre perché una società che non rispetta i “vecchi” è una società che non rispetta individui di qualunque età anche i giovani stessi.