aaaa.gif

Reddito cittadinanza: altre sei denunce nel Materano

0
0
0
s2sdefault

24c4ad4b37fb19f963f951b403845a97.jpg

Negli ultimi mesi scoperti casi per 230 mila euro

Accusate di aver presentato false dichiarazioni per ottenere il reddito di cittadinanza, sei persone sono state denunciate dai Carabinieri a Matera e a Montescaglioso (Matera). 
    A Montescaglioso sono stati scoperti quattro "furbetti": tre di loro, "tutti prima agli arresti domiciliari e poi sottoposti all'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria perché accusati di aver preso parte a una grave rissa", hanno omesso di dichiarare, nella richiesta per ottenere il beneficio, di essere sottoposti a misure cautelari.

Il quarto ha ottenuto il reddito di cittadinanza omettendo di dichiarare che era già lavoratore dipendente. 
    A Matera sono stati scoperti un uomo e una donna, di origini straniere, accusati ora di aver falsamente dichiarato di di essere in Italia da almeno dieci anni. Negli ultimi mesi i Carabinieri hanno scoperto nel Materano 40 casi di persone che hanno percepito illecitamente il reddito di cittadinanza, per un importo complessivo di 230 mila euro. (ANSA).