aaaa.gif

Pepe e Cariello (Lega): “Staremo al fianco dei dipendenti ex Agrobios. E’ un nostro impegno”

0
0
0
s2sdefault

Pepe CarielloSulla questione dei dipendenti ex Agrobios non accettiamo lezioni dal centrosinistra che, in questi anni, non ha fatto alcunché per scongiurare che si arrivasse alla situazione attuale. Ciò che preme alla attuale maggioranza di centrodestra è tutelare i lavoratori, e lo faremo fino in fondo. Nella seduta del Consiglio regionale di oggi si discute e approva il Bilancio regionale, se qualcuno pensava di risolvere la questione presentando una mozione, che in ogni caso è stata iscritta e sarà discussa nel prossimo Consiglio proprio a tutela dei lavoratori ex Agrobios (attualmente in Alsia e Arpab), o strumentalizza o non sa che non può rappresentare una soluzione. I lavoratori in questo momento chiedono soluzioni. Per cui al netto delle accuse della minoranza non resta che una nota propagandistica. Le chiacchiere, soprattutto quelle sterili, le lasciamo volentieri al centrosinistra lucano che in tanti anni non ha preso mai realmente a cuore la questione e l’ha gestita irresponsabilmente al punto da mettere, oggi, a repentaglio il futuro lavorativo, e non solo, di circa cinquanta lavoratori, nonché professionisti eccellenti. Questi sono i fatti. Ora tocca continuare a lavorare per chiarire una volta per tutte la vicenda, salvaguardando le professionalità che si sono formate nel tempo. Cercando di evitare che si creino, in futuro, situazioni di precariato e si tutelino maggiormente i lavoratori. Tutti argomenti che la sinistra per anni ha sbandierato senza poi trovare soluzioni reali e concrete che invece il centrodestra regionale sta cercando di mettere in atto, con buona pace dei nostri detrattori. Intanto registriamo che il rischio di un emendamento al collegato, teso a guardare ad un bando pubblico per reclutare il personale, che tanto preoccupava i lavoratori, è stato scongiurato grazie alla Lega.