aaaa.gif

I MODELLI PREVISIONALI A SUPPORTO DELLA DIFESA DELLE COLTURE

0
0
0
s2sdefault

Colture.jpeg31 MAGGIO 2021, ore 17:00 – I MODELLI PREVISIONALI A SUPPORTO DELLA DIFESA DELLE COLTURE – SEMINARIO ALSIA IN VIDEOCONFERENZA E DIRETTA STREAMING

I “sistemi di supporto alle decisioni” possono orientare gli imprenditori agricoli nella scelta dei prodotti e delle strategie da impiegare per la difesa fitosanitaria delle colture, a tutto vantaggio della sostenibilità ambientale. E’ questo l’obiettivo del seminario in videoconferenza organizzato per lunedì 31 maggio dall’ALSIA, l’Agenzia Lucana di Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura, sul tema “I modelli previsionali a supporto della difesa delle colture”.
Il seminario, che avrà inizio alle ore 17:00, nel sottolineare l’importanza dei modelli previsionali sulle avversità delle piante agrarie appunto per il supporto alle decisioni, farà il punto sullo stato della ricerca e della tecnica nonché sulle concrete possibilità di utilizzo di questi strumenti, con particolare riferimento alla Basilicata.
La riduzione del consumo di prodotti fitosanitari del 50% entro il 2030 è uno degli ambiziosi obiettivi che l’Unione europea si è data per contribuire alla sostenibilità ambientale delle attività agricole (la cosiddetta strategia “Farm to Fork”), in linea con le normative sull’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari che ne limitano sempre più la disponibilità. Questo sta imponendo profonde variazioni nelle strategie di controllo delle avversità in agricoltura, che debbono basarsi su una rete aziendale e soprattutto territoriale di rilevamento agrometeorologico, fenologico e fitosanitario. Reti che l’ALSIA sta estendendo e strutturando grazie anche a nuovi progetti finanziati dal PSR, il Programma di Sviluppo Rurale 2014-20 della Regione Basilicata.
Il seminario sarà introdotto e moderato da Arturo Caponero, responsabile del Servizio di Difesa integrata dell’ALSIA. Sono poi previsti gli interventi di Tito Caffi, dell’Università Cattolica di Piacenza, di Rocchino Tiso, del Servizio fitosanitario della Regione Emilia Romagna, di Camilla Nigro, responsabile del Servizio FitoSPA dell’ALSIA, e di Gerardo Giuratrabocchetti, delle Cantine del Notaio. Le conclusioni saranno affidate al direttore dell’Agenzia, Aniello Crescenzi.
Per partecipare alla videoconferenza occorre compilare il modulo ISCRIVITI che si trova sul sito web dell’ALSIA all’indirizzo https://bit.ly/ALSIA-modelliprevisionali. L'evento sarà comunque trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook di ALSIA Basilicata.