Basilicata: Pega Moshir Pour la nuova rappresentante regionale de l’Associazione Italiana Giovani per l'UNESCO

0
0
0
s2sdefault
Categoria: news Visite: 244

IPega_Moshir_Pour.JPGl comitato di Basilicata de l’Associazione Italiana Giovani per l'UNESCO ha nominato la nuova rappresentante regionale.
Pega Moshir Pour, 30 anni, laureata alla magistrale ingegneria edile architettura all'Università degli Studi della Basilicata, consulente tecnologica in Ernst & Young e da sempre attiva nelle politiche culturali e sociali attivista su tematiche digitali e di genere.

“Sono molto felice di questa nomina, essere cresciuta con i valori UNESCO con un forte senso di appartenenza al patrimonio culturale materiale ma soprattutto immateriale, l’obiettivo sarà quello di continuare a consolidare i rapporti con tutte le realtà culturali lucane ed internazionali ed aprirsi a nuove collaborazioni soprattutto con e per i privati, per poter ”

Sostituisce Luigi Zotta, nominato invece, vice presidente nazionale dell’ Associazione Italiana Giovani per l'UNESCO:
“Sono davvero felice di poter dare un contributo in questa nuova veste di vice-presidente nazionale all’Associazione che in questi anni è cresciuta molto in termini di attività e prospettive future sui territori. L’elezione a vice presidente valorizza il mio percorso pluriennale all’interno di AIGU per cui metterò a disposizione l’esperienza maturata nei vari ruoli assunti in questi anni dapprima come Rappresentante regionale e poi come coordinatore del Meridione. Sono certo che faremo bene entrambi; formulo i migliori auguri a Pegah per l’inizio di questa nuova avventura.”

Pegah: “Cogliamo l’occasione per avvisare tutti i giovani lucani dai 18 ai 34 anni che è aperta la call per i nuovi soci!
Abbiamo tantissimi progetti e idee da condividere e mettere in pratica sul nostro territorio poi abbiamo tutte le altre regioni con le quali sentiamo un forte senso di appartenenza al mondo della cultura e costantemente condividiamo saperi e buone pratiche.
Non solo abbiamo progetti come Unesco EDU, Unite4Earth e Academy ma abbiamo al nostro interno una mappatura di competenze che tramite EDU Care condividiamo con tutti i soci.

Oltre ad incontrarci ogni anno nella città che viene votata dai soci UNESCO Italy Youth Forum quest’anno saremo nella bellissima Cagliari, dove tutti i soci sono invitati. Sono appuntamenti locali, area sud ma anche nazionali.

E’ un momento molto importante per varie evoluzioni che farà l’associazione e siamo sempre più in dialogo anche con le amministrazioni locali e ministeriali, insomma è un momento unico per poter imparare, condividere e creare una nuova visione di futuro culturale e non solo nel nostro paese”.


Qui il link per iscriversi:
https://aiguofficial.it/aigu-cerca-nuovi-soci/