ROTONDA | si congratula con Laino Borgo per la importante scoperta archeologica

0
0
0
s2sdefault
Categoria: news Visite: 282

scavi_laino.jpeg

Un quartiere abitativo di un centro lucano del IV-III sec. a.C. con preesistenze di età arcaica è stato rinvenuto nel comune di Laino Borgo dove da qualche tempo opera la campagna scavi diretta dal Prof. Fabrizio Mollo, direttore scientifico del Museo naturalistico e paleontologico di Rotonda e dell’Università di Messina; nella località San Gada si pensa possa essere stata scoperta l’antica Laos distrutta da un forte terremoto, l’antica città subcolonia di Sibari fondata dai Greci dopo che il sito costiero fu conquistato da Crotone nel 510. Questa scoperta potrebbe aprire la strada ad un sito importantissimo per l’archeologia calabrese, offrendo ulteriore risalto alla Valle del Mercure. “ L’importante scoperta è motivo di soddisfazione anche per la vicino Rotonda, hanno sottolineato il sindaco Rocco Bruno e l’assessore alla Cultura, Donatella Franzese, che questa mattina si sono recati sul posto per congratularsi con gli amministratori e con il prof Mollo. “ Le scoperte che interessano i comuni vicini, hanno sottolineato gli amministratori rotondesi, sono fonte di ricchezza per tutti i territori e naturalmente anche per Rotonda. Fare rete significa anche essere felici  per ciò il circondario riesce a fare. La buona politica è anche farsi contaminare da tutto ciò che di buono i paesi vicini possiedono piuttosto che essere schiavi di un campanilismo che non produce nulla ma che addirittura impoverisce”.