aaaa.gif

VINITALY SPECIAL EDITION, INAUGURATO STAND REGIONE BASILICATA

VINITALY_SPECIAL_EDITION_basilicata.jpg
Fanelli: “La nostra presenza a Verona vuole essere un segnale di vicinanza ai produttori lucani”
La Basilicata torna da protagonista al Vinitaly Special Edition in programma alla Fiera di Verona fino a domani, in attesa dell’edizione aperta al pubblico, che si terrà dal 10 al 13 aprile 2022.

La Regione Basilicata è presente con un suo stand, allestito dal Dipartimento Politiche Agricole e Forestali, in collaborazione con l’Enoteca regionale lucana e con il supporto tecnico dell’Associazione Italiana Sommeliers (AIS).

La collettiva proposta da Enoteca presenta a Verona il vino di 29 cantine per un totale di 80 etichette. Presenti le produzioni dei quattro Consorzi di Tutela Vini regionali: Aglianico del Vulture DOC con 17 aziende e 7 etichette DOCG, Matera DOC con 5 aziende, Terre dell’Alta Val d’Agri DOC con 4 aziende e Grottino di Roccanova DOC con 2 aziende, oltre a prodotti IGT Basilicata.

“Partecipare a questa edizione post pandemia assume un significato simbolico e ci consente di rilevare i forti segnali che arrivano dai mercati. La nostra presenza a Verona – ha dichiarato il vicepresidente e assessore alle Politiche agricole e forestali Francesco Fanelli - vuole essere un segnale di vicinanza ai produttori lucani in questa delicata fase di ripresa, dalla quale le imprese dovranno uscire rafforzate. Lo stand sta registrando grande interesse da parte degli operatori del settore. Ci auguriamo che questo appuntamento sia un trampolino di lancio per l’edizione aperta al pubblico, prevista in primavera, dove il grande pubblico tornerà a scoprire, degustare e valutare tutta l’offerta dei nostri pregiati vini lucani”.