aaaa.gif

La Polizia di Stato presenta l’edizione 2022 del Calendario

 Polizia_Scientifica_Matera_-_sopralluogo_tecnico_Medium.jpg

 

Questa volta nelle sue pagine c’è anche Matera

Oggi alle ore 16.00 presso l'Auditorium del Maxxi - Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo a Roma è stato presentato il Calendario della Polizia di Stato 2022 alla presenza del Ministro dell'Interno e del Capo della Polizia Direttore Generale della Pubblica Sicurezza.

Quest’anno il Calendario è stato affidato interamente alla prospettiva dei suoi appartenenti, poliziotti che si sono riscoperti fotografi ed attraverso i loro scatti hanno immortalato alcuni momenti della vita operativa.

Per la sua realizzazione è stato indetto un concorso fotografico interno i cui partecipanti sono stati giudicati da una giuria di esperti, composta da Roberto Koch, in qualità di Presidente, Rino Barillari e Tiziana Faraoni, che ha selezionato le 11 immagini vincitrici con l’unica eccezione del mese di gennaio.   

Per questa edizione il ricavato della vendita del Calendario sosterrà il progetto del comitato dell’Unicef Onlus "Covax per un accesso equo e globale ai vaccini" che consentirà di estendere la campagna vaccinale ai bambini dei Paesi più poveri del mondo.  Una quota del ricavato sarà devoluta al Piano Assistenza “Marco Valerio” riservato ai figli minori dei dipendenti della Polizia di Stato affetti da gravi patologie croniche.

Nel calendario questa volta è in evidenza anche Matera. Infatti, nella pagine del mese di luglio c’è una bella immagine realizzata dall’Ispettore Superiore della Polizia di Stato Giuseppe Sasso, Responsabile del Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica della Questura di Matera, scattata nel corso di un sopralluogo tecnico nella nostra città. Nella fotografia, eseguita alle ultime luci del crepuscolo, oltre alla scena in primo piano di due operatori intenti nei rilievi tecnici a ridosso di un muretto a secco, appare sullo sfondo il suggestivo profilo dei Sassi illuminati, affacciati sul dirupo della gravina.

La scelta caduta proprio su questa immagine è, per noi della Questura di Matera, motivo di orgoglio, sia per il nostro bravo operatore della Polizia Scientifica che testimonia le capacità professionali e la passione con cui  tutto il personale del locale Gabinetto di Polizia Scientifica svolge la propria attività lavorativa, sia perché è stata così data la possibilità di mostrare all’interno del prestigioso calendario della Polizia di Stato un’immagine della città già Capitale Europea della Cultura, ormai conosciuta e apprezzata meta turistica internazionale, accostata a una Specialità di eccellenza della Polizia di Stato.

Tra i vari temi che caratterizzano l’edizione 2022 del Calendario:

Sport, Legalità e Inclusione. Il mese di Gennaio 2022 è dedicato alla premiazione degli alfieri delle Olimpiadi e Paralimpiadi di Tokyo 2020, Marcel Jacobs e Bebe Vio.

Lo sport è uno degli strumenti con cui la Polizia di Stato diffonde i valori della legalità e dell’inclusione attraverso le molteplici attività del Gruppo Sportivo Fiamme Oro. La loro presenza sul territorio nazionale con 28 centri sportivi dislocati in particolare nelle aree urbane più difficili e disagiate consente ai giovani di allenarsi con gli atleti-maestri imparando attraverso lo sport l’importanza del rispetto delle regole.

L'impegno durante tutto il periodo dell'emergenza sanitaria. Il mese di Febbraio 2022 è dedicato al ruolo della Polizia di Stato durante l'emergenza pandemica che ha visto in prima linea il personale sanitario anche nella campagna vaccinale rivolta non solo agli appartenenti ma a tutti i cittadini.

Legalità e giustizia: nel 2022 ricorre il  XXX Anniversario dalla strage di Capaci e di Via d'Amelio; con la foto di Maggio 2022, la Polizia di Stato, in occasione del trentennale dalle stragi,  ha voluto rendere omaggio a  tutte le vittime di mafia che con il loro sacrificio hanno posto le basi per la diffusione di una nuova cultura della legalità e giustizia giunta sino ai giorni nostri.

Violenza di genere. Per il mese di Novembre 2022, quello in cui ricorre la giornata mondiale contro la violenza sulle donne è stata selezionata un’immagine che coglie la sensibilità con la quale viene affrontato quotidianamente questo tema dalle donne e dagli uomini della Polizia di Stato.  

Alla cerimonia di presentazione moderata dalla giornalista Monica Maggioni neo direttore del TG1, hanno preso parte  la Presidente della fondazione Maxxi Giovanna Melandri e numerosi esponenti del mondo della cultura, del giornalismo e dello spettacolo tra cui le medaglie d’oro olimpiche e paralimpiche Marcell Jacobs e Bebe Vio e gli attori Alessandro Vassallo, Giuseppe Zeno  e Maria Chiara Giannetta.

Si allega lo scatto vincitore dell’Ispettore Superiore della Polizia di Stato Giuseppe Sasso.