aaaa.gif

gianni rosa conferenza
“Un Centro nazionale per la Biodiversità” sul territorio regionale. E’ la prima proposta, condivisa dall’Università, dai Centri di ricerca e dagli stakeholder istituzionali e imprenditoriali, con la quale la Basilicata parteciperà all’avviso pubblicato il 16 dicembre scorso dal ministero dell’Università e della Ricerca (Mur) a valere sulla Missione 4 del Pnrr. Su proposta dell’assessore all’Ambiente ed Energia, Gianni Rosa, il governo regionale in una recente delibera ha approvato la candidatura ad ospitare il centro sul suo territorio, confermando per la modulazione e la presentazione dei progetti in tema ambientale il modello organizzativo costituito dalla Cabina di Regia, dalla struttura operativa e dai quattro tavoli tematici. Il bando del ministero prevede la creazione di cinque Centri nazionali.

“Rispetto al mutato scenario che il governo nazionale ha voluto dare al Pnrr – ha commentato l’assessore Rosa - la Basilicata ha fatto una nuova scelta legata alle sue peculiarità. Stiamo già lavorando per creare il miglior partenariato affinché la nostra istanza possa essere concorrenziale rispetto alle istanze che saranno presentate dalle altre Regioni ed abbia un buon esito alla luce delle ricadute che il Centro potrà avere sul nostro territorio”.