aaaa.gif

WhatsApp_Image_2022-05-13_at_12.41.35.jpeg

Matera, summit sulla sanità territoriale Asm-Provincia-sindaci. Marrese: “Necessaria un’azione condivisa per garantire ai cittadini il pieno esercizio del diritto alla salute”.

Si è svolto questa mattina nella sede della Provincia di Matera un summit sulla sanità territoriale, coordinato dal presidente Piero Marrese, al quale hanno preso parte il direttore generale dell’Asm, Sabrina Pulvirenti, e i sindaci di Matera, Domenico Bennardi, Pisticci, Domenico Albano, Policoro, Enrico Mascia, Stigliano, Francesco Micucci e Tricarico, Matteo Martelli.

Nell’ottica di un’azione condivisa, volta ad assicurare ai cittadini un pieno e concreto esercizio del diritto alla salute garantito dall’articolo 32 della Costituzione, è stato convenuto quanto segue:

Partire dall’atto aziendale che sarà elaborato dall’Asm e sottoposto alla conferenza dei sindaci. Sul punto, è stato chiesto e ottenuto all’Asm la disponibilità a recepire le richieste dei comuni e ad un’azione con loro condivisa;
dare atto dell’importante programmazione del fabbisogno della forza lavoro che è stato fatto dall’Azienda Sanitaria;
liste d’attesa: fatta un’analisi dettagliata delle criticità, con l’intesa che, a stretto giro, ci sarà un nuovo incontro per affrontare più compiutamente la problematica;
ospedali di Matera e Policoro: l’Asm ha reso noto che entrambi sono oggetto di riorganizzazione post-pandemica. I sindaci hanno chiesto di velocizzare la procedura di riorganizzazione.
laboratori di analisi e punto prelievi di Pisticci, Stigliano e Tricarico: registrata la disponibilità del DG Pulvirenti a valutare la possibilità di non trasformare i laboratori di analisi di Tinchi e Tricarico in punti prelievo. Inoltre, i sindaci di Pisticci, Stigliano e Tricarico hanno anche sollecitato la necessità di garantire e/o di mantenere l’apertura al sabato dei punti prelievo delle rispettive strutture;
si è concordato di ri-convocare il tavolo congiunto Asm-Provincia-Comuni, per elaborare una proposta complessiva condivisa;
Al termine del summit, Pulvirenti ha assicurato la volontà dell’Asm di potenziare la sanità territoriale con tutte le sue componenti. Infine, nell’ottica di costruire certezze sui temi affrontati i partecipanti al tavolo hanno deciso di elaborare un cronoprogramma cadenzato nel quale è già stato fissato per la prossima settimana un nuovo incontro sulle tematiche della sanità.
I risultati di questo lavoro comune saranno poi sottoposti alla Regione Basilicata.