aaaa.gif

Conoscere_comunicando.jpgIl 18 giugno presentazione al pubblico e talk con i giurati

Sabato 18 Giugno, a partire dalle ore 17, nell'auditorium dell'Istituto Fermi di Policoro si terranno l'esame finale e la presentazione del progetto “Laboratori di Podcasting” finanziato dalla Regione Basilicata con il Fondo Sociale Fse nell’ambito del Piano “Laboratori dei talenti”.

Gli studenti hanno potuto ideare e realizzare un vero e proprio podcast, già pubblicato su Spotify, in sei puntate, che raccontano la vicenda di sei Grandi della storia e della cultura https://open.spotify.com/show/5WCOIfA3SipUX6j8OUow25?si=wY7fwNywRrO33EOuIU8CgA.

I ragazzi, suddivisi per gruppi durante il laboratorio, hanno curato, secondo una precisa definizione dei ruoli, diversi aspetti della produzione del podcast: la scrittura, la grafica, il sound e gli effetti musicali, la voce narrante esterna e la voce di interpretazione del personaggio.

Saranno valutate e premiate proprio queste cinque sezioni da una giuria di esperti di rilievo nazionale: Tommaso Labate, giornalista di La7 e del Corriere della Sera; Pier Paolo Bellini, docente di Sociologia della Comunicazione all’Università del Molise e General Editor della serie Spirto Gentil, collana di musica classica; Elio Palumbieri, creatore del podcast “Sostenibilità e Agroalimentare” e licenser del TedX di Barletta. Gli esperti terranno un talk sulla creatività nel mondo della scuola a partire dalle ore 19.

I ragazzi hanno lavorato con un team formativo composto dal professor Andrea Borraccia, esperto di progetti didattici di scrittura creativa, e Matteo Neroni, psicologo transazionale e autore del noto podcast di psicologia “LiberaMente”. Ha svolto la funzione di tutor la professoressa Susy Benevento.

Il Dirigente Scolastico, Giovanna Tarantino, ha espresso grande soddisfazione per la qualità dei prodotti, che rappresentano “un esito esemplare di come le competenze cognitive degli apprendimenti disciplinari possano coniugarsi con la spinta creativa dei ragazzi.

L’iniziativa si inserisce nella traiettoria di forte spinta all’innovazione con cui il Dirigente ha inteso caratterizzare la scuola in questi anni.