aaaa.gif

 Pomarico_dopo_il_Premio_Lucania_Oro_ieri_in_scena_la_comicità_di_Uccio_De_Santis.jpg

Successo a Pomarico per i primi due appuntamenti clou organizzati per dare ufficialmente il via al corposo cartellone di eventi dell'Agosto Pomaricano 2022.

Domenica 31 luglio grande partecipazione per il Premio Lucania Oro che ha celebrato la sua 13esima edizione, dopo due anni di assenza causati dalla pandemia. Sorto nel 1986, il Lucania Oro promuove e valorizza da sempre i pomaricani illustri e quei lucani che con la loro vita e professione si sono saputi distinguere nei vari settori di appartenenza, altresì dando lustro a Pomarico e alla Basilicata. Premiati dall'Amministrazione comunale guidata dal sindaco Francesco Mancini i “Pomaricani illustri” Claudia Adduce e Nicola Tristano; fra gli altri ad aver ricevuto il Premio Lucania Oro 2022 anche Fulvio Valentino Simone, Angela Mauro, Cinzia Giorgio, Giovanni Martinelli, Patrizia e Sabrina Perrone e Marco Regina. Novità di questa edizione l'istituzione di un Premio Lucania Oro Giovani che è stato consegnato al giovane pomaricano Vincenzo Pantone. Tutti insieme entreranno a far parte dell'Albo d'Oro del Lucania Oro dove si annoverano nomi importanti di uomini e donne che tanto lustro hanno dato alla Basilicata.

La corposa proposta di eventi a Pomarico non vuole lasciare indietro nessuno e, per questo, con il claim “Più connessi”, proseguono gli appuntamenti finalizzati a “Rafforzare - come è stato ribadito dal sindaco Mancini e dall'assessore alla Cultura Difesca - soprattutto quei momenti di vita comunitaria di qualità e di comunità aperta, accogliente e da scoprire”.

Giovedì 4 agosto nel quartiere Aldo Moro spazio alla comicità che ha saputo conquistare i presenti. Lo spettacolo “Stasera con Uccio…Vi presento il mio Mudù” con Uccio De Santis padrone della scena e amico di Pomarico da tempo. De Santis ha portato in scena un mix esplosivo di monologhi, un viaggio attraverso gag irresistibili, racconti di vita vissuta il tutto alternati con i video che hanno fatto la storia del programma televisivo Mudù. Monologhi e sketch a due per lo show sulla vita di un comico “per vocazione”: dagli esordi per vincere la timidezza, alle feste in casa, fino al suo grande amore: il teatro. Un viaggio nei ricordi che dipinge tanti gustosi quadretti familiari. Lo spettacolo racconta il presente con divertenti siparietti tra moglie e marito sulla vita di ogni giorno. Storie in cui ognuno si può identificare e ridere di gusto con tanta buona musica. Non mancheranno le divertenti interazioni con il pubblico, vero cavallo di battaglia dell’artista pugliese, creando dei siparietti comici di grande coinvolgimento.

Sono tanti gli appuntamenti ancora in programma e, fra questi, domenica 7 agosto sarà il momento di Dino Paradiso con lo spettacolo “Ma io sono Lucano”.