aaaa.gif

XIX_convegno_nazionale_di_Storia_e_Fondamenti_della_Chimica.jpg
Potenza, 26-28 settembre 2022, Campus di Macchia Romana, aula Magna del Dipartimento di Matematica, Informatica ed Economia (Dimie)

Dal 26 al 28 Settembre 2022 si svolgerà a Potenza, nel campus di Macchia Romana dell’Università degli studi della Basilicata (aula Magna del Dipartimento di Matematica, Informatica ed Economia, DIMIE) il XIX convegno nazionale di Storia e Fondamenti della Chimica. Il convegno sarà incentrato sul tema delle modificazioni del rapporto della chimica nei confronti dell’ambiente e delle questioni energetiche. Saranno coinvolti relatori esperti in problematiche ambientali, sulle questioni energetiche e sul rapporto fra chimica e industria: sono previste, tra l’altro, le relazioni del Prof. Luigi Campanella (Università di Roma La Sapienza) sui problemi ambientali, e del Prof. Vincenzo Balzani (Università di Bologna) sull’evoluzione dell’approccio alle questioni energetiche. Il Prof. Ferruccio Trifirò (Università di Bologna) discuterà, in quest’ambito, la sorte degli impianti del petrolchimico di Porto Marghera. Il Prof. Maurizio D'Auria, docente Unibas e componente del comitato organizzatore, ha quindi spiegato che “la recente scomparsa del Prof. Luciano Caglioti, autore a suo tempo di un libro che fece discutere (‘I Due Volti della Chimica’), sarà lo spunto per la presentazione da parte del Prof. Tom H. Børsen (Aalborg University, Denmark) del libro ‘Ethics in Chemistry’”. Infine, la figura di Luigi Cerruti, autore tra l’altro del libro “Bella e Potente”, sarà ricordata dalla Prof.ssa Elena Ghibaudi (Università di Torino).
Il programma completo del Convegno è disponibile sul sito www.convegnognfsc.it