aaaa.gif
masielloIn casa Futsal Senise c’è tanta voglia di riscatto. Lo conferma il tecnico Nicola Masiello in vista del derby salvezza con il Pisticci: “Venerdì scorso siamo stati inadeguati e, perciò, c’è tanta voglia di riscatto. Giocare una partita serale con dei lavoratori in rosa non ha messo la squadra nelle condizioni giuste. Capita: vogliamo voltare pagina. La settimana è andata bene: c’è stato solo qualche problemino che però in vista di una partita così importante si mette da parte. I ragazzi sono tutti super motivati e daranno il 100%”. Come vive l’attesa visto che Pisticci è la sua città?:
“Gioco con il mio paese ma non do tanto spazio alle emozioni. Il Pisticci è una mia creatura che poi nel corso degli anni ha avuto tre differenti gestioni: con loro vinsi il campionato di serie D. Si tratta di una partita troppo importante e decisiva per la classifica: perciò le emozioni vanno messe da parte”.
Parliamo di questo Pisticci:
“Conosco praticamente tutti: due atleti facevano parte del mio progetto. Si tratta di una formazione giovane che sta raccogliendo poco e che farà esperienza. Li affronteremo con rispetto, sicuri e decisi di ripartire con una buona prestazione. Mi aspetto una gara importante in cui cercheremo il bottino pieno”.
Uno sguardo alla classifica:
“Per chi come noi deve salvarsi è una graduatoria positiva: al netto della gara con il Sammichele abbiamo fatto benissimo. Con il Taranto e con il Palo siamo stati sempre in partita. C’è un pizzico di rammarico per qualche risultato ma c’è anche da ammettere che non giocando a casa nostra stiamo raccogliendo meno. Siamo in zona play off ma sappiamo che non è quello il nostro obiettivo. Un pezzo di salvezza passa da Pisticci”.
UFFICIO STAMPA FUTSAL SENISE – ALESSIO PETRALLA