TINTI.gif

 GIUSEPPE_CIPRIANO.jpg

Ugl Matera:” Il Tenente Colonnello Giuseppe Cipriano è di Montalbano Jonico(MT)”.

“L’incidente aereo con due ultraleggeri si sono scontrati all'altezza di Guidonia Montecelio, centro alle porte di Roma e dove i piloti a bordo sono deceduti nello schianto, ci riempie di tristezza”.

E’ quanto dice con profonda commozione il Segretario Provinciale dell’Ugl Matera, Pino Giordano per il quale, “nell’incidente avvenuto stamattina che avrebbe coinvolto due aerei militari appartenenti al 60esimo Stormo dell'Aeronautica Militare e venivano utilizzati per l’addestramento, è costata la vita a un nostro concittadino, il Tenente Colonnello Giuseppe Cipriano: montalbanese, in servizio, avrebbe compiuto una manovra per evitare che il velivolo da lui guidato finisse sulle case in una manovra eroica. I piloti a bordo sono deceduti nello schianto, le vittime sono il tenente colonnello Giuseppe Cipriano, 47 anni di Montalbano Jonico (MT), e il maggiore Marco Meneghello, 46 anni di Legnago. Uno dei due velivoli sarebbe finito tra i palazzi in via della Longarina, l'altro pilotato da Giuseppe, grazie alla sua freddezza e bravura è riuscito ad atterrare su via delle Margherite evitando le case e schiantandosi contro una macchina che, salvando la vita di tante persone, ha deciso di sacrificare la sua. La notizia della morte dei due piloti dell'Aeronautica militare nell'incidente aereo, ci riempie di tristezza. A nome dell’Ugl Matera esprimo le mie più profonde condoglianze e vicinanza alle famiglie, in special modo alla mamma di Giuseppe, Ginetta Fortunato, al padre Peppuccio, ai fratelli e a tutti i suoi familiari: con profondo dolore che l’Ugl Matera ha appreso la terribile notizia – conclude Giordano -, giungano le più sentite condoglianze”.