Nessuna immagine

 Nicola_Tufaro_nei_campi_sperimentali_del_centro_di_NSG.JPGParticolare_del_centro_di_NSG.jpgLogo_NSG.jpg

Il 30 marzo si svolgerà a Policoro (MT), all’Hotel San Vincenzo, il workshop dal titolo “La fragola: l’innovazione varietale sostenibile come fattore di sviluppo della produzione e del consumo”, il 31 marzo l’Open Day in programma al Centro di ricerca e sperimentazione della Nova Siri Genetics (NSG) in via Santacroce 7, Policoro. L’Open Day sarà aperto a tutti coloro che vorranno conoscere il centro di ricerca e sperimentazione, composto da laboratorio di ricerca, serra di conservazione e accrescimento e campi sperimentali. Le porte del centro sono aperte dalle 9.00 alle 14.00.

Il workshop sarà un’occasione di confronto sugli sviluppi del settore fragolicolo nel bacino del Mediterraneo; la moderazione sarà affidata a Manuela Soressi, giornalista de IlSole24Ore. Dopo i saluti introduttivi che saranno affidati a Carmela Suriano, Business Development Director EMEA, è atteso il contributo di Claudio Scalise, managing partner SGMarketing Agroalimentare, che presenterà l’analisi dello scenario strutturale ed evolutivo del settore fragola con focus su Italia, Spagna e Marocco.

Nicola Tufaro, breeder di NSG, tratterà il tema del miglioramento genetico per affrontare le sfide dell’agricoltura sostenibile.

Per quanto riguarda la tavola rotonda sui trend produttivi e le sfide del settore fragolicolo in Italia, Spagna e Marocco, sono in programma gli interventi di Chiara Volpato, senior project manager Agrifood di Nomisma, Jorge Duarte, senior agronomist e CEO di Hortitool Consulting e Amine Bennani, presidente di AMPFR, Associazione Marocchina Produttori di Piccoli Frutti.

Il workshop sarà ospitato nell’elegante struttura ricettiva in via Catone 218 e avrà inizio alle 17.00.