GREENACT1.gif

 

ASM.jpg

 

 

«Dopo aver minimizzato e smentito per giorni le aggressioni subite dagli operatori sanitari, oggi la direttrice generale dell’Azienda Sanitaria Locale di Matera, la dottoressa Pulvirenti, ha informato che l’Asm ha adottato, con la Delibera n. 308, una nuova procedura a tutela del personale dipendente per prevenire gli atti di violenza a danno degli operatori. Oramai è chiaro che la dottoressa Pulvirenti, tra i tanti incarichi fra Roma, Matera e Rionero, faccia confusione nelle scelte. Solo qualche ora fa, attaccava il nostro capogruppo in Consiglio Regionale, Roberto Cifarelli, accusando il consigliere di denunciare aggressioni mai accadute al Cup di Matera. Questa situazione è intollerabile: la dg ha dimostrato di non saper combattere le criticità sanitarie (aggravando i conti economici) ma soprattutto di non avere le capacità per gestire al meglio una struttura così delicata. Dunque, chiediamo immediatamente le dimissioni per il bene della comunità lucana e annunciamo un’iniziativa come partito che presenteremo nelle prossime ore».

PD MATERA