GREENACT1.gif

Luci e suoni Montalbano.jpg

Cresce l'attesa per la quarta edizione dell'evento “Luci e suoni dei calanchi”, in programma lunedì 13 e martedì 14 agosto a Montalbano Jonico, in provincia di Matera.
L'iniziativa organizzata dal Comune, Assessorato allo Spettacolo e al Turismo; finanziata dalla Regione e promossa dall'Apt Basilicata, come da tradizione prenderà il via nella splendida location dei calanchi e nella giornata di martedì interesserà anche il centro storico della cittadina.

"Con questa iniziativa - spiegano il sindaco, Piero Marrese, e l'assessore al Turismo, Ines Nesi - Montalbano ha ottenuto negli anni una maggiore e sempre crescente visibilità turistica. Le circa 6.000 presenze registrate solo durante la scorsa edizione rappresentano un segnale positivo e incoraggiante. Luci e suoni dei calanchi per queste ragioni si candida bene a diventare nel giro di pochi anni un vero e proprio attrattore turistico a livello regionale. Un'alternativa originale – concludono - da proporre ai migliaia di visitatori che ogni anno scelgono la Basilicata come meta turistica".

Spettacoli di video mapping 3D, fontane danzanti di Viorica con effetti mozzafiato e cascate tsunami con musica e giochi di colori; la performance del giocoliere José Ramos, già finalista alla scorsa edizione di Tu si que vales

e l'accensione simultanea di migliaia di candele; sono solo alcune delle novità pensate per animare le due giornate. Special guest dell'edizione 2018 sarà l'attesissimo Eugenio Bennato, in concerto nella serata del 13 agosto con i Taranta Power.
Confermata, inoltre, la presenza del giornalista lucano, Antonello Lombardi, chiamato a condurre per il terzo anno consecutivo la manifestazione.
Anche quest'anno Luci e suoni dei calanchi offrirà ai visitatori la possibilità di effettuare, previa prenotazione obbligatoria, visite guidate nel centro storico e straordinarie escursioni nei luoghi più suggestivi della Riserva. 
Dalle ore 20.00 di lunedì 13 agosto sarà attivato anche un servizio navetta che collegherà, gratuitamente, il centro abitato al luogo dell'evento.