Nessuna immagine

foto quinto bendetto.jpgIl Commissario dell’ Azienda Sanitaria Locale di Matera Giuseppe Montagano, nominato dalla Giunta Regionale della Basilicata, ha accolto le richieste dei due dirigenti Pietro Quinto e Maria Benedetto di riprendere servizio presso il Presidio Ospedaliero “Papa Giovanni Paolo II” di Policoro. L’ ex Commissario straordinario e Direttore Generale dell’ Asm, Quinto, ricopre l’ incarico di direttore dell’ unità operativa complessa di gestione delle attività amministrative del distretto della salute di Policoro, mentre la Benedetto, ex direttrice amministrativa dell’ Asm, sarà alla guida di un’altra unità operativa complessa, ove dirigerà le attività amministrative dell’ ospedale. Entrambi hanno accettato un incarico di livello inferiore, anche sotto il profilo retributivo, rispetto a quello ricoperto in precedenza, essendo previsto a loro carico il divieto di dimora a Matera. I due dirigenti erano rimasti coinvolti
nell’ inchiesta condotta dalla Procura e dalla Guardia di Finanza sulle raccomandazioni e sui concorsi truccati nell’ ambito della sanità lucana. Arrestati lo scorso luglio, su provvedimento del gip di Matera Angela Rosa Nittis, era stata disposta un’ attenuazione di tale misura cautelare con la concessione degli arresti domiciliari. I due erano, poi, tornati in libertà. Giuseppe Montagano è subentrato a Quinto, che rimasto coinvolto nell’ inchiesta sulla sanità lucana insieme al governatore della Regione Basilicata Marcello Pittella, aveva deciso di dimettersi. Pittella è tornato, di recente, in libertà.
Antonella Domenica Gatto