Nessuna immagine

398296385_906184140986361_7373671582542504468_n.jpg

Un terzo posto meritato e un gran pareggio con la capolista DIAZ Bisceglie, contraddistinto da qualche errore arbitrale, per il Futsal Senise che sabato prossimo dovrà affrontare un altro ostacolo delicatissimo in chiave play off qual è il Castellana. A presentare la gara è l’espertissimo Osvaldo Stigliano: “La gara con la DIAZ? A caldo si è detto un po’ di tutto. Effettivamente su alcune scelte il metro di giudizio degli arbitri è stato diverso. Ci dispiace parlare sempre di direzioni arbitrali perché non vogliamo appellarci a nulla però da esperto posso dire che tante situazioni si potevano valutare in modo diverso. Abbiamo disputato una grande gara che se avessimo giocato come le scorse avremmo perso. Ci fa onore esserci giocato in questo modo il match al cospetto della capolista. Siamo stati molto sfortunati perché potevamo avere il doppio vantaggio così come però, sinceramente, con il tiro libero a pochi secondi dal termine, avremmo potuto perdere”. Il cammino del Futsal Senise…: “Stiamo disputando un grande campionato riprendendoci dopo aver preso 22 gol tra la sfida di coppa con l’Acri e quella di campionato con il Mirto. Subire tanto non ci contraddistingue proprio perché siamo una squadra esperta e certe situazioni devono essere interpretate meglio. Con il mercato un po’ tutte le compagini si sono rinforzate; noi purtroppo no. E’ arrivato solo il giovane Novellis dal Taranto. In più ci penalizzano le ammonizioni che possono condizionare il nostro cammino. Ne prendiamo troppe e dovremmo gestire meglio la foga”. Verso la sfida di Castellana: “Sabato sfideremo il Castellana che è una grande squadra che all’andata battemmo. Anche i baresi si sono rinforzati e sono risaliti. Si tratta di un roster importante, di una formazione tecnica e fisica. In casa nostra, con il campo piccolo, giocammo esercitando una pressione alta; ora con il campo più grande dovremo aspettare e ripartire. Mi aspetto una partita che si potrà decidere anche alla fine con delle sortite offensive che a noi non mancano”.
UFFICIO STAMPA FUTSAL SENISE – ALESSIO PETRALLA