aaaa.gif

 2_MEETING_ANNUALE_ALSIA.jpg

Un confronto di ampio respiro sul ruolo e sulle prospettive delle Agenzie e degli Enti regionali di Sviluppo Agricolo, le attività innovative messe in campo e in programma dagli uffici, e la valorizzazione dell’identità storica della Basilicata legata al patrimonio rurale ed archeologico: saranno questi i 3 macrotemi del 2° Meeting Annuale dell’ALSIA, l’Agenzia Lucana di Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura, in programma a Matera per il 2 e 3 dicembre 2021, nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Basilicata di via Lanera, 20.
“Si tratta di un appuntamento – puntualizza Aniello Crescenzi, direttore dell’ALSIA - che non soltanto fa il punto sulle attività svolte dall’Agenzia sul territorio regionale per la crescita del settore primario, ma che volge lo sguardo alle altre Regioni, per rafforzare e rilanciare a livello nazionale, attraverso il confronto di una tavola rotonda nella prima Sessione, proposte condivise con le altre Agenzie e con gli Enti di Sviluppo Agricolo regionali. Un punto importante a conclusione del Meeting – aggiunge Crescenzi – sarebbe quello di arrivare a sottoscrivere con le altre istituzioni nostro “omologhe” una “carta di intenti”, per lavorare congiuntamente ad una sorta di “Coordinamento” delle Agenzie e degli Enti regionali di Sviluppo, Ricerca e Innovazione dei settori agricolo e forestale”.
“Sempre il 2 dicembre – aggiunge il direttore dell’ALSIA - nel pomeriggio, il tema della innovazione sarà poi il focus della seconda Sessione, nel corso della quale i dirigenti dell’Agenzia presenteranno le attività maggiormente innovative realizzate nel corso del 2021. In quella occasione, inoltre, saranno illustrate le linee programmatiche dell’Agenzia per il 2022”.
“Nella terza Sessione, infine – spiega ancora Crescenzi - si terrà il Convegno sulla “Giornata di studio internazionale della Ruralità", istituita dalla Legge Regionale 28 dicembre 2020, n. 46. L’evento, del quale l’Agenzia ha curato l’organizzazione - vedrà la partecipazione di molti studiosi e ricercatori e di rappresentanti delle istituzioni, per un confronto che traccerà una sorta di filo rosso dal passato al futuro dell'agricoltura della Basilicata".
L’evento si terrà in modalità mista (in presenza e da remoto su piattaforma Zoom). L’accesso in presenza sarà garantito nel rispetto della normativa di prevenzione connessa con l’emergenza sanitaria da covid-19.
Per la partecipazione in presenza (fino ad esaurimento del numero massimo di posti consentiti in sala) a ciascuna delle 3 Sessioni è necessaria la preiscrizione, inviando una mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. completa dei dati anagrafici del partecipante e della Sessione alla quale questi intende partecipare.
Per la partecipazione da remoto, invece, si potrà accedere utilizzando i seguenti link:
02 dicembre: https://us02web.zoom.us/j/83374982822?pwd=YnZYNFVja0FFNHBKZ3BWeWF0T25jdz09
03 dicembre: https://us02web.zoom.us/j/82411224448?pwd=VE10LzQ1VUNtaEN1bGh0K3V5a0w1UT09
Tutti gli eventi saranno comunque trasmessi in streaming sul canale Facebook di ALSIA Basilicata.