aaaa.gif

Ambiente_e_Salute_presentazione_studio_di_monitoraggio_ambientale_Istituto_Superiore_di_Sanità.jpg
Lunedi 23 maggio 2022 – ore 17.00 – Sala consiliare Comune di Policoro

Qualità dei suoli ad uso agricolo; studio della eventuale radioattività nei terreni; valutazione dell’acqua ad uso umano ed irriguo; valutazione del profilo tossicologico degli inquinanti; sorveglianza epidemiologica. Sono le cinque macro aree di intervento alla base del convegno di presentazione dell’importante studio condotto dai Ricercatori dell’Istituto Superiore di Sanità che sarà presentato a Policoro, lunedì 23 maggio 2022, alle ore 17.00 nella sala Consiliare dell’Ente. “Valutazione dei fattori ambientali nell’area circostante il sito ITREC ENEA - TRISAIA e della loro incidenza sullo stato di salute della popolazione residente, con particolare riferimento alle attività svolte in passato nel sito e nell’area”, il titolo del progetto di collaborazione avviato per volontà del Comune di Policoro con la principale istituzione di ricerca tecnico-scientifica in materia di sanità pubblica in Italia, fortemente voluto dall’Amministrazione Mascia, all’indomani della comunicazione da parte di SOGIN circa l’avvenuto superamento dei valori soglia di alcuni composti chimici nell’acqua di falda che attraversa il sito ITREC ENEA – TRISAIA. Lo studio, avviato con l’utilizzo dei fondi di compensazione ambientale, è stato per la prima volta condotto su un’area vasta ricadente nei Comuni di Policoro, Nova Siri, Rotondella, Tursi e Scanzano Jonico, con l’interessamento degli Enti locali preposti, dell’ARPAB e delle Azienda Sanitaria di Matera.