v.gif

Considerati alcuni articoli del decreto, in particolare gli articoli 1 e 13, lesivi dell’autonomia regionale e degli enti locali
La Regione Basilicata impugnerà il decreto sicurezza davanti alla Corte costituzionale. Lo ha deciso nell’ultima seduta la giunta regionale.
Il governo lucano considera alcuni articoli del decreto, in particolare gli articoli 1 e 13, lesivi dell’autonomia regionale e degli enti locali in quanto impattanti su competenze concorrenti e residuali garantite dall’articolo

Il consigliere regionale fa sue le preoccupazioni per le condizioni di sicurezza di una vasta area in cui si trova un canale del Consorzio di bonifica
(ACR) - “Il nuovo SOS  lanciato da un gruppo di cittadini di Policoro giustamente in apprensione per le condizioni di sicurezza di una vasta area in località Torremozza in cui si trova un canale del Consorzio di bonifica va raccolto attraverso l’indizione di una conferenza di servizio con al tavolo tutti gli enti interessati per

“Siamo, inoltre, già al lavoro per una proposta di rimodulazione finanziaria della programmazione che, una volta approvata, ci dovrebbe consentire di soddisfare l’obiettivo sostenere tutte le 759 istanze pervenute e ritenute ammissibili.”
“Destiniamo tutte le risorse già disponibili da bando per l’agricoltura integrata al fine di aumentare il numero delle domande di aiuto che percepiranno il sostegno. Siamo, inoltre, già al lavoro per una proposta di rimodulazione finanziaria della

“La vicenda dell’autorizzazione delle attività di ricerca petrolifera nel mar Ionio, questione che si conosceva da anni, per l’interesse manifestato e le istanze presentate ai ministeri competenti da diverse compagnie, non può lasciare sorpresi nè può essere giustificata come l’inevitabile conclusione di un procedimento amministrativo precedente”. E’ quanto segnala l’ex parlamentare lucano Cosimo Latronico, dirigente nazionale di Noi con l’Italia. “La verità vera è che questo Governo, nei suoi

BAS Dal prossimo anno accademico (2019-2020) sarà attivo nell’Università della Basilicata il corso di laurea triennale sperimentale a orientamento professionale in “Tecniche per l’edilizia e la gestione del territorio” (classe L-23 “Scienze e tecniche dell’edilizia”) che prevede un percorso formativo teorico, di laboratorio e applicato, ed è caratterizzato da un tirocinio curriculare di almeno 50 cfu (crediti formativi universitari), svolto in collaborazione con i collegi provinciali dei

salvatore cosma 2.jpgIl Comune di Tursi, per il tramite del suo Sindaco Salvatore Cosma, si unisce al coro unanime dei tanti che in queste ore, hanno manifestato la loro totale opposizione alle nuove autorizzazioni firmate dal Ministro Di Maio per le ricerche petrolifere al largo del Mar Ionio da parte della società americana Global MED LLC, con sede legale in Colorado.
“La Città di Tursi, guidata dal sottoscritto – esordisce Cosma – non starà certo a guardare lo scempio nel nostro mare che questo Governo non

karate.jpgL'associazione Hara Fit di Policoro conclude l'anno in bellezza, partecipando alla gara regionale tenutasi a Carmiano (Le), con grandi risultati. A partecipare sono stati i piccoli atleti di età compresa tra i 7 e i 15 anni e per alcuni di loro è stata la prima esperienza. Giuseppe Bianchi, piccolo atleta di soli 8 anni, si è guadagnato un quinto posto, Vincenzo Donadio, 10 anni, prima esperienza anche per lui, ha concluso la gara con un terzo posto,  Mario Corrado, di 10 anni, nella sua

unibas.jpgTecniche per edilizia e gestione territorio, firmata convenzione

Dal prossimo anno accademico sarà attivo nell'Università della Basilicata il corso di laurea triennale sperimentale a orientamento professionale in "Tecniche per l'edilizia e la gestione del territorio". Il corso "prevede un percorso formativo teorico, di laboratorio e applicato, ed è caratterizzato da un tirocinio curriculare di almeno 50 cfu (crediti formativi universitari), svolto in collaborazione con i collegi provinciali

PIETRO LAGUARDIA CONSIGLIERE DELEGATO POLITICHE AGRICOLE.jpgL’ANNUNCIO DI PIETRO LAGUARDIA, CONSIGLIERE COMUNALE CON DELEGA ALLE POLITICHE AGRICOLE

“Viabilità migliorata per le contrade Pianoro, Caramola e Trisaia. Tre diversi interventi che garantiranno un miglior accesso alle aree rurali. Le strade sono state selezionate in un’ottica strategica per accedere più facilmente alle attività agricole. E’ tutto già molto concreto: sono progetti già finanziati che a breve saranno avviati”.

L’annuncio è di Pietro Laguardia, presidente del consiglio comunale

 “Abbiamo raggiunto una sintesi con il Comune e Fal affinché Matera sia collegata nella maniera più soddisfacente possibile. Implementeremo le corse domenicali e la frequenza dei collegamenti su gomma con l’aeroporto di Bari, e delle navette per i parcheggi di scambio di Serra Refusa e Ferrandina. A proposito del cantiere della stazione di piazza della Visitazione, ci sono stati evidenti progressi, e per questo devo ringraziare Fal e soprattutto le maestranze che hanno lavorato anche

TRASPORTI_FB.jpgDa gennaio 2019 è entrato in vigore il divieto a circolare dei bus “euro 0”. In Basilicata si tratta di 117 automezzi del Trasporto Pubblico Locale (TPL) non più utilizzabili come sancito dalla legge di stabilità del 2015. Non un fulmine a ciel sereno, ma un preavviso di 4 lunghissimi anni sistematicamente ignorato dalla disastrosa Giunta Pittella e dagli assessori che hanno inconcludentemente occupato la poltrona del ramo trasporti. Con la riapertura delle scuole il quadro che ne viene fuori è

Tre-papà-per-un-bebè.jpg

Nuovo appuntamento per la stagione teatrale di Trebisacce: la comicità di Mario Zamma, il fascino di Nicola Canonico, la simpatia di Giuseppe Cantore e la bellezza di Alessia Fabiani riunite nella commedia “Tre papà per un bebè”.
“Tre papà per un bebè è la storia di tre amici quarantenni che vivono nello stesso appartamento, ognuno concentrato nel proprio lavoro e nella propria vita da single. All’improvviso, piomba in questo tranquillo ménage domestico un neonato di pochi mesi e a complicare la

BAS "Da oggi, lunedì 7 gennaio 2019, prenderà il via l’attività di Screening Neonatale Esteso (SNE) delle Malattie Metaboliche su tutti i neonati nei punti nascita dell’A.O.R. “San Carlo”. Lo screening - spiega una nota dell'ufficio stampa - avverrà mediante analisi in spettrometria di massa tandem delle acilcarnitine e degli aminoacidi su spot ematico oltre agli screening già obbligatori dell’ipotiroidismo congenito, fenilchetonuria e fibrosi cistica. I campioni, così come previsto dalla

Lucas Leclercq(1).jpg

Il Bernalda Futsal è lieta di annunciare l'ingaggio del laterale francese Lucas Leclercq. Il calcettista transalpino è nazionale Under 21 e malgrado la giovanissima età (nato a Roncq nel '99) vanta esperienze nelle formazioni del Mouscron e del Bastia prima di approdare in Italia ad inizio stagione nell'Olimpus Roma (serie A/2) formazione nella quale ha militato nella prima parte dell'annata. Leclercq ha già esordito in maglia rossoblu nella gara vittoriosa contro il Diaz Bisceglie mettendo

gran galà MSA 4.jpgGrande partecipazione alla prima edizione del Gran Galà Matera Sport Academy, tenutasi alla Sala Garden di Matera sabato 5 gennaio a partire dalle 20:30. Una lunga e intensa serata, allietata dalla musica degli N –Joy e dal dj set a cura dei Dj Micheal Froth e Base Shaker, vocalist Leo Barbaro, con protagoniste le associazioni sportive che hanno sposato il progetto MSA (lanciato nel settembre 2018 e che già conta 11 soggetti partner http://www.materasportacademy.it/) e soprattutto i numerosi

Nel comune Jonico, continua a tenere banco la vicenda S.P.R.A.R. “Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati”. Se ne discuterà entro fine mese in un apposito consiglio comunale proposto da Giuseppe MAIURI, Capogruppo di “Policoro Futura”, e nutrito dalle sottoscrizioni dall’intera opposizione.

Sebbene all’interno della stessa maggioranza non sembra esserci grande coesione circa l’individuazione della struttura di via Silvio Pellico in zona Madonnella, di contro, è invece

Sottocategorie