aaaa.gif

2fdf6b8f-02e6-4962-96e2-1ef2321d5059.JPGIn Giuria Adelino Cattani, Marco Martinelli, Nicola Mirenzi, Dino Amenduni e Giuliana Galati

Sabato 25 Giugno, nell'auditorium dell'Istituto Fermi di Policoro, si terrà l’esibizione finale del progetto “Laboratori di Microconferenze: educare all’oralità”, realizzato con risorse del Fondo Sociale Fse nell’ambito del Piano della Regione Basilicata “Laboratori dei talenti”.
La fase di esibizione degli studenti, aperta al pubblico, prenderà avvio alle ore 17. Al termine delle esibizioni, intorno alle ore 20.30, annuncio dei vincitori e talk con la Giuria del Premio.

La Microconferenza è un modello di apprendimento ideato presso l’IIS Fermi, che ha come obiettivo la realizzazione di una performance oratoria (mimo 5 minuti, massimo 15) su argomenti di apprendimento scolastico, con l’obiettivo dell’efficacia comunicativa. Per la pratica la scuola è stata indicata come capofila della Rete Avanguardie Educative per la sezione “Integrazione Cdd/Libri di testo”.

Al concorso interno dell’IIS Fermi si collega anche il Premio Nazionale Microconferenze (i cui vincitori saranno annunciato il 7 luglio alle ore 17.30 in diretta streaming sui canali del Premio e del Fermi) che ha contribuito a diffondere la pratica del Fermi su scala nazionale, in collaborazione con l’associazione Amore per il Sapere e Romanae Disputationes.

I ragazzi hanno lavorato con un gruppo di esperti tra cui il professor Pino Suriano, referente didattico per il progetto di innovazione delle Microconferenze, e il regista e attore teatrale Franco Palmieri, che ha insegnato ai ragazzi alcuni fondamenti di lettura e di interpretazione di un testo autoprodotto. Tutor del progetto è stata la professoressa Susy Benevento, referente organizzativo il professor Andrea Borraccia.

Gli studenti, grazie al fondo europeo, riceveranno premi in denaro sulla base delle valutazioni di una giuria altamente qualificata composta da Nicola Mirenzi, autore tv e giornalista del Venerdì e dell’Huffington Post; Dino Amenduni, strategic planner dell’agenzia di comunicazione Proforma; Adelino Cattani, docente di Teoria dell’argomentazione all’ Università di Padova; Giuliana Galati, divulgatrice scientifica, collaboratrice di Superquark +; Marco Martinelli, divulgatore scientifico, ricercatore Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.

Il Dirigente Scolastico, Giovanna Tarantino, ha richiamato “l’importanza dell’iniziativa, che ha il suo punto di forza in un’educazione all’oralità che approfondisce e rielabora contenuti di apprendimento in una prospettiva di riscrittura creativa che esalta la personalità degli studenti e contribuisce a renderli cittadini protagonisti del contesto sociale e professionale in cui si trovano a vivere”.

L’iniziativa si inserisce nella traiettoria di forte spinta all’innovazione con cui il Dirigente Scolastico ha inteso caratterizzare la scuola in questi anni.