aaaa.gif

 Bernalda-Palo_1.jpg

Il Bernalda Futsal supera il “tabù” PalaCampagna conquistando un importante pareggio per 3-3 contro la capolista Dream Team Palo del Colle al culmine di una partita vibrante ed equilibrata fino al suono della sirena. Un match giocato a viso aperto da entrambe le squadre che hanno cercato di superarsi fino agli ultimi istanti della contesa, unico neo una direzione di gara “cervellotica” del duo Cundò –Sansostri: dilettanti allo sbaraglio che hanno rischiato nella ripresa di incattivire la contesa sia per gli atleti in campo che per il numeroso pubblico presente al PalaCampagna.

 

Cronaca. Il Bernalda, orfano di Ziberi infortunatosi nella trasferta a Putignano, propone il seguente start-five: D’Amelio, Laurenzana, Zanella, Grossi e Benedetto. Dall’altra parte il Dream Team Palo del Colle con: Stasi, Dell Olio, Marolla, Bellaver, Felipe Alves.

Partita subito frizzante: il Bernalda sfiora il vantaggio con Zanella che innesca Benedetto che colpisce la sfera sottomisura trovando la risposta del portiere Stasi. Da parte sua il Palo risponde con le conclusioni di Felipe Alves e Bellaver intercettate dall’estremo rossoblu D’Amelio. Al 5’ gli ospiti vanno in vantaggio grazie alla punizione di Bellaver per lo 0-1. Pochi istanti più tardi il Bernalda agguanta il pari: Musillo viene atterrato in area di rigore da Stasi e l’arbitro decreta il penalty che Zanella trasforma per 1-1. I lucani insistono: in ripartenza l’indisturbato Grossi calcia a rete, Stasi si rifugia in corner; il portiere pugliese si ripete poco dopo su Laurenzana. Sul fronte opposto non è da meno D’Amelio che compie il miracolo sul tiro ravvicinato di De Liso. Poco più tardi il Bernalda confeziona un’altra palla-gol: Grossi impegna alla deviazione in tuffo Stasi. Passano pochi istanti per le ribattute di D’Amelio su due tiri velenosi di Bellaver mentre, poco dopo, De Liso si libera bene ma spara al lato da buona posizione. Negli ultimi minuti della frazione è prodigioso Stasi sul tocco ravvicinato di Dilucca, le squadre vanno al riposo con il risultato di 1-1.

Nella ripresa subito pericoloso il Palo: Felipe Alves strappa la palla dai piedi di Grossi ma D’Amelio è strepitoso nel chiudere lo specchio della porta. Al primo affondo del secondo tempo il Bernalda affonda: D’Amelio pesca con un lancio preciso Laurenzana che controlla magistralmente il pallone e fredda Stasi per 2-1. La rete del vantaggio galvanizza i bernaldesi che sfiorano il tris con Laurenzana prima e Musillo successivamente ma Stasi non si lascia sorprendere. Al 8’ il Palo agguanta il pari: Marolla dalla destra pesca sul palo opposto De Liso che insacca il 2-2. Passano pochi istanti per l’espulsione (per doppia ammonizione) di Laurenzana per un fallo su Felipe Alves; i pugliesi cercano di approfittare della temporanea inferiorità numerica dei padroni di casa e ci riescono con Bellaver che griffa il 2-3. Pronta la reazione bernaldese con il tocco sotto misura di Grossi ma Stasi evita la capitolazione, nulla può poco dopo l’estremo pugliese sul rasoterra di Meric per il 3-3. A 3:41 dal suono della sirena lo stesso Meric incassa il secondo giallo e lascia il terreno di gioco con la temporanea inferiorità numerica del Bernalda, il Palo cerca di approfittarne: Perrucci per due volte impegna D’Amelio quando non ci arriva il portiere bernaldese sono i pali ad opporsi alle rasoiate di Bellaver e Perrucci. Negli ultimi scampoli del match Bellaver trova ancora la ribattuta di D’Amelio. Nell’ultimo minuto il mister Guarino si gioca la carta del quinto di movimento (Dell Olio) ma la difesa rossoblu regge conquistando un importante pareggio.

BERNALDA FUTSAL: 4 Laurenzana, 5 Sali, 6 Plati, 7 Grossi, 9 Zanella, 10 Musillo, 12 De Pizzo, 14 D’Amelio, 21 Dilucca, 22 Lemma, 23 Meric, 99 Benedetto. All. Volpini

DREAM TEAM PALO DEL COLLE: 1 Pellegrino, 3 Contini, 4 Dell Olio, 5 Marolla, 6 Palermo, 8 De Bari, 10 Angiulli, 11 De Liso, 12 Felipe Alves, 14 Bellaver, 17 Perrucci, 20 Stasi. All. Guarino

Arbitri: 1^ Cundò di Soverato; 2^ Sansostri di Paola; cronometrista Traficante di Venosa

Ammoniti: Meric (B), Laurenzana (B), Musillo (B)

Espulso: 7’ s.t. Laurenzana (B) per doppia ammonizione, 16 s.t. Meric (B) per doppia ammonizione

Marcatori: 4:24 p.t. Bellaver (P), 5:01 p.t. rig. Zanella (B), 2:24 s.t. Laurenzana (B) 7:43 s.t. De Liso (P), 9:13 s.t. Bellaver (P), 15:16 s.t. Meric (B)

Ufficio stampa ASD BERNALDA FUTSAL

Enrico Losito