aaaa.gif

Nasce_Muralopolis_il_gioco_da_tavolo_ambientato_nella_Riviera_dei_Cedri._Protagonisti_i_Murales_di_Diamante.jpeg
Un gioco da tavolo educativo e di promozione turistica quello ideato dalla designer Livia Cirone che crea, per la prima volta, un gioco di società ambientato nella Riviera dei Cedri.
Protagonisti sono i murales di Diamante, la città più dipinta d’Italia, e i luoghi della Riviera dei Cedri.
Lo scopo del gioco è conquistare il maggior numero di Murales rispondendo correttamente a quante più domande possibili e superando una serie di imprevisti chiamati "Scogli". I giocatori potranno, infatti

DINO_PARADISO.jpegFRANCO_PALMIERI.jpegPanorami danteschi

Al Fermi di Policoro Teatro e cultura nel segno del Sommo Poeta con Dino Paradiso e Trifone Gargano (30 aprile); Franco Palmieri (18 maggio)

“Panorami danteschi” è il ciclo dei momenti di teatro e cultura che saranno proposti dal Fermi nelle prossime settimane per la celebrazione dell’anno dantesco del 2021, durante il quale non è stato possibile vivere eventi in presenza a causa delle limitazioni legate alla pandemia.

Il percorso intende proporre agli studenti e ai

FERRANDINA_CITTA_DEI_DIRITTI_UMANI.jpgVenerdì 29 aprile, al Cineteatro Bellocchio, doppia sessione con gli studenti e con i cittadini
Ferrandina Città dei diritti umani con Amnesty International e la giornalista di guerra Barbara Schiavulli
In scena Senzateatro con “Maria Barbella, dal braccio della morte alla vita”

“Ferrandina Città dei diritti umani”. Si intitola così la giornata voluta da Amnesty International- Gruppo 301 Matera e IIS Bernalda- Ferrandina, in collaborazione con la compagnia Senza Teatro e l’Amministrazione

 A._SPERA_Segretario_Nazionale_UglM.jpg

“In vista della ‘Giornata Mondiale per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro’ promossa dall’ILO per oggi, giovedì 28 aprile, l’interrogativo potrebbe essere su cosa ancora si deve e si può fare dove i numeri sono sempre più allarmanti. Per l’Ugl Metalmeccanici, oggi, in ricorrenza del diciannovesimo anno, è sempre più urgente affrontare il problema troppo misconosciuto, viste le notizie terribili che quasi ogni giorno siamo costretti a leggere e ascoltare”.

E’ quanto dichiara il

 Gianni Perrino

Si celebra oggi la Giornata nazionale per le vittime dell’amianto nella speranza di  rinnovare l’impegno ad accelerare il percorso di liberazione del nostro Paese dalla fibra killer, ancora presente in tanti, troppi edifici e soprattutto luoghi di lavoro.
La media annuale dei casi di mesotelioma pleurico è in lieve flessione ma ancora molto alta in numerose regioni Italiane. Purtroppo anche la Basilicata non è esente da questo tipo di problematica.
Sono necessarie azioni coordinate

 

braia48574903

“Il caos regna sovrano in sanità. La regione fa una gara tre giorni prima della scadenza  della sua stessa legge. Prima aveva prorogato a fine febbraio il servizio ADI al fine di accreditare le strutture a cui affidare il servizio scaduto a novembre 2021, secondo  le indicazioni ministeriali. Poi cambia idea, indice gara pubblica da circa 91 milioni di euro dividendo il servizio in 4 lotti, per 2 servizi differenti (cure domiciliari e cure palliative domiciliari) sia per la

ELICOTTERO_VIGILI_DEL_FUOCO.jpeg
Dopo intense e continuate ricerche le ragazze sono state appena ritrovate in quel di Policoro.
Le due quindicenni hanno percorso incoscientemente l'alveo del fiume Sinni per 20 kilometri pur di raggiungere altre mete, ove probabilmente erano ad attenderle degli sfruttatori della prostituzione minorile.
Un sentito grazie a tutti coloro che si sono prodigati in una intensa e costante ricerca: dagli operatori della struttura che le accoglie, ai singoli cittadini, ai volontari del servizio civile

20220428_065932.jpgA TREBISACCE domani si parlerà di bullismo. Con uno dei psicoterapeuta più importanti d'Europa. Sarà infatti il professor Domenico Barrilà, fortemente voluto dal Vescovo Francesco Savino, che ha organizzato l'evento, a relazionare su questo importante fenomeno che spesso mette a dura prova la psiche di tanti giovani e non. Chiaro il tema della serata: «Tutti bulli. Perché una società violenta
vuole processare i nostri ragazzi».L'appuntamento con genitori, insegnanti ed educatori, ma anche

 

Marconia_40enne_arrestato_dalla_Polizia_per_droga.jpg 

All’interno dell’autovettura su cui viaggiava è stato rinvenuto un ingente quantitativo di hashish e cocaina

La Polizia di Stato ha arrestato in flagranza di reato in Marconia di Pisticci un quarantenne residente in centro Italia perché trovato in possesso di 500 gr. di droga, tra cocaina e hashish e di un bilancino.

L’ingente quantitativo di droga, che se immessa sul mercato avrebbe fruttato circa 25.000 euro, è stato sequestrato unitamente allo strumento che presumibilmente

 AL_PITAGORA_DI_POLICORO_PRESENTAZIONE_DE_LA_SCELTA_DIFFICILE_DI_EMILIO_CHIORAZZO.jpeg

Penultimo appuntamento de “I Lunedì di Pitagora”.
Nella settimana che il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, chiama della “Via Sacra della Repubblica” l’IIS “Pitagora” di Policoro ospita il giornalista Emilio Chiorazzo che racconterà agli studenti “La scelta difficile” del magistrato di origini lucane, Nicola Panevino, il giudice partigiano che morì in una rappresaglia tedesca, nel marzo del 1945 poche settimane prima della Liberazione.
Una storia di coraggio, di fede, di

 A_San_Mauro_Forte_le_Pro_Loco_di_Basilicata_a_confronto_per_il_futuro_turistico_dei_borghi_lucani.jpeg

Tanta partecipazione ed entusiasmo all’ Assemblea regionale Pro Loco Unpli Basilicata che si è svolta domenica 24 Aprile 2022 nella sala convegni di Palazzo Arcieri di San Mauro Forte (Mt) grazie all'ospitalità del Comune e della Pro Loco San Mauro Forte. All’inizio dei lavori è stato osservato un minuto di silenzio per le vittime dell’atroce conflitto scoppiato in Ucraina a causa dell’invasione da parte della Russa. Riattiviamoci per il rilancio del turismo, della cultura e

municipio policoro 30269.660x368
Mascia: “Nella città Bandiera Lilla, la prevenzione è l’arma più potente”

“La prevenzione è l’arma più potente che abbiamo ed è la strada da perseguire a tutela della salute, partendo dai più piccoli”. E’ quanto dichiara il sindaco della Città di Policoro, Enrico Mascia, che accoglie favorevolmente l’idea di effettuare screening oculistici a ben 922 alunni delle scuole della città, promossa dall’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità Italia Onlus (IAPB), nella persona

 

mini_droga_denaro_e_altro_materiale_sequestrati1.JPG

La Polizia di Stato di Matera ha arrestato in flagranza di reato un 31enne materano, con precedenti specifici, per cessione e detenzione finalizzata all’uso non personale di sostanza stupefacente.

Nel corso di un’attività di polizia finalizzata alla repressione del fenomeno dello spaccio di stupefacenti, agenti della Squadra Mobile hanno notato l’uomo mentre confabulava con un soggetto noto agli investigatori per essere un assuntore di stupefacenti, il quale si trovava sul posto con

Storie_di_giovani_vignaioli_gli_under_40_si_danno_appuntamento_a_Francavilla_Fontana.jpgIl 29 e il 30 maggio: 41 cantine provenienti dall’Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia
Storie di giovani vignaioli, gli under 40 si danno appuntamento a Francavilla Fontana
Oltre 200 etichette. Banchi di assaggio, laboratori e approfondimenti

Quarantuno giovani produttori provenienti dall’Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia con oltre 200 etichette si sono dati appuntamento a Francavilla Fontana (Brindisi) il 29 e il 30 maggio. 
La prima edizione

Il_presidente_della_Provincia_di_Matera_Piero_Marrese.jpg“La libertà è il bene più prezioso dell’essere umano: la possibilità di fare le proprie scelte, di autodeterminarsi, di esprimere le proprie idee”.
È uno dei passaggi più salienti del discorso che pronuncerà oggi, a Matera, il presidente della Provincia, Piero Marrese, in occasione della celebrazione del 77° anniversario della Liberazione.
Il 25 aprile, prosegue Marrese, “è il giorno in cui è nata l'Italia moderna: più libera, più democratica, più giusta, più bella. Il giorno in cui hanno vinto

Bernalda-Molfetta_1.jpg
Impegno, carattere e buona volontà da parte della giovane OrSa Bernalda rinforzata nell’occasione dal rientro di Davide Fusco e di Matias Sanz, unico superstite della “legione straniera” bernaldese. Al “PalaCampagna” passano le Aquile Molfetta al culmine di una partita più combattuta di quanto espresso dal risultato finale in netto favore dei pugliesi. Per i lucani a segno Laurenzana e Sanz.
Cronaca. Il Bernalda parte con il seguente start-five: De Pizzo, Fusco, Quinto, Laurenzana

Sottocategorie