aaaa.gif
0
0
0
s2sdefault

foto_invasi.jpgUn deciso intervento di sostegno in favore del comparto agricolo per non bloccare un settore in perdurante crisi. È quanto chiede il presidente della Provincia Piero Marrese in una lettera indirizzata al Consorzio di Bonifica di Basilicata, all’Autorità di Bacino e all’assessore regionale alle Politiche Agricole e Forestali Fanelli, nel fare propria la forte preoccupazione che vivono gli operatori del settore alla luce delle difficoltà dovute alla siccità e, in ultimo, all’emergenza sanitaria

0
0
0
s2sdefault

Antonio-EPIFANIA-UGL-_MATERA.jpg“Proprio ora che il Coronavirus, sta dilagando in tutto il mondo occupando ospedali, medici e infermieri, non dobbiamo dimenticarci di un altra emergenza sanitaria, quella di chi per vivere ha bisogno del nostro aiuto”.

Il segretario provinciale Ugl Chimici Matera, Antonio Epifania, accoglie l’appello di una mamma che per la sua bambina, affetta da una malattia rara del sangue, la costringe a ricevere trasfusioni  ogni 15 giorni.

"Il nostro appello si unisce a quello della mamma che

0
0
0
s2sdefault

sancarlo.jpg

I risultati dei test effettuati ieri al San Carlo

In Basilicata i casi di coronavirus sono diventati 27: gli ultimi tre tamponi positivi sono stati riscontrati nella tarda serata di ieri nel laboratorio dell'ospedale San Carlo di Potenza. Lo ha comunicato la task force regionale. Ieri sera, in totale, sono stati effettuati undici test: otto negativi e tre positivi.(ANSA)

0
0
0
s2sdefault

2738353e5b32d445dfe3c573a53f534f.jpgAGR La task force regionale comunica che oggi 17 marzo - con aggiornamento alle ore 18.00 - sono stati effettuati 11 test in tutta la regione per l'infezione da Covid-19. Di questi:
7 sono risultati negativi e 4 positivi.
I casi positivi sono così suddivisi:
3 in Provincia di Potenza ( 2 Villa d’Agri-Marsicovetere e 1 a Moliterno) tutti in quarantena presso le proprie abitazioni;
1 in Provincia Matera (nel Comune di Matera), con ricovero nel reparto di terapia intensiva dell’Ospedale

0
0
0
s2sdefault

Il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, ha emanato oggi, martedì 17 marzo 2020, l’ordinanza numero 7 con la quale vengono introdotte ulteriori misure restrittive per contenere la diffusione del contagio da Coronavirus nel comune di Moliterno, in provincia di Potenza, dopo aver preso atto che alla data del 17 marzo 2020 è stato comunicato dal dirigente generale del Dipartimento Politiche della Persona della Regione “che sul territorio regionale della Basilicata sono stati accertati

0
0
0
s2sdefault

avviso.jpgA Policoro firmata l'Ordinanza Sindacale n.5780 che prevede la chiusura di parchi, giardini, aree verdi comunali e piste ciclabili, ciò per limitare ulteriormente le uscite dei cittadini e quindi l'eventuale diffusione del virus COVID19. Qui di seguito l’ordinanza scaricabile:

https://www.policoro.basilicata.it/wp-content/uploads/2020/03/Ordinanza-Sindacale17032020.pdf

0
0
0
s2sdefault

sequestro_mascherine_3.jpgNell’ambito del decisivo compito di vigilanza delle Fiamme Gialle sul territorio per l’attuazione delle nuove disposizioni anti assembramento nei luoghi pubblici, sull’attività dei locali commerciali e, più in generale, su tutte le misure di contenimento del Coronavirus, poste in essere sia su coordinamento della locale Prefettura che d’iniziativa, i militari del Corpo, nel breve periodo, hanno controllato 367 persone e 86 esercizi commerciali di vario genere.
Proprio presso due imprese

0
0
0
s2sdefault

tamponi_Basilicata.jpg“Test, test, test” è quanto chiede il Direttore generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità Tedros Adhanom Ghebreyesus, secondo il quale, il modo più efficace per prevenire le infezioni e salvare vite è rompere la catena della trasmissione, testando e isolando.

Ulteriormente sollecitati dall’invito del Direttore dell’OMS, abbiamo constatato che in Basilicata il numero delle persone risultate positive al test del Coronavirus è decisamente esiguo rispetto alla drammatica media nazionale

0
0
0
s2sdefault

Policoro.jpgI cittadini policoresi sembra non rispettino il decreto della Presidenza del Consiglio. Il monito del sindaco Mascia:

"Si segnalano ancora troppe persone in giro per Policoro. Troppo frequenti gli assembramenti.

Cerchiamo di avere senso di responsabilità. Usciamo di casa il meno possibile, esclusivamente per comprovate esigenze lavorative, motivi di salute e acquisto di beni di prima necessità, adottando sempre e comunque le accortezze ampiamente diffuse.

Il virus cammina con le nostre

0
0
0
s2sdefault

andrea_bernardo.jpgBuongiorno a Tutti, ad oggi ci sono state migliaia di denunce in Italia per inosservanza dei provvedimenti governativi inerenti il divieto di spostamenti, ciò ha comportato anche i primi chiarimenti giurisprudenziali che risultano abbastanza restrittivi, per cui Vi confermo che sono vietati e perseguiti penalmente gli spostamenti immotivati! Pertanto, si deve uscire di casa solo per comprovate esigenze di lavoro, salute o assistenza! Non si può uscire fuori Colobraro se non indispensabilissimo

0
0
0
s2sdefault
sindaco_3.jpgTante sono state le misure ed i decreti intrapresi dal governo nazionale e dalle autorità locali, ed è apprezzabile e lodevole il lavoro del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e di tutti i Governatori regionali anche se, come spesso accade, si poteva fare di più.

La mia non vuole essere una polemica ma un osservazione di chi vive sul campo, al fianco dei volontari, questa emergenza e quotidianamente si imbatte in cittadini che ancora sottovalutano, come all’inizio abbiamo fatto un

0
0
0
s2sdefault

covid.jpgBrutte notizie dal laboratorio dell’ospedale San Carlo di Potenza.
Dopo i tamponi analizzati negli ultimi due giorni, salgono a 20 i contagiati di Coronavirus in Basilicata, lo rende noto la task force regionale.
Gli ultimi positivi sono tre persone di Moliterno, una di Rapolla e una di Potenza e rimarranno in quarantena presso le proprie abitazioni.

0
0
0
s2sdefault

18a76902d6cebaac8ec2a812c1905b8d.jpg

Coronavirus: varato il decreto. Conte: 'Manovra poderosa'

Tutte le misure per fronteggiare l'emergenza. Il premier: 'Lo Stato c'è e non lascia soli i cittadini, nessuno deve sentirsi abbandonato'
Il governo ha varato  il decreto 'cura-Italia', vale 25 miliardi, ne attiva 350.  Misure  per medici, lavoratori, famiglie e imprese.
"E' una manovra economica poderosa: non abbiamo pensato e non pensiamo di combattere un'alluvione con gli stracci. Stiamo cercando di costruire una

0
0
0
s2sdefault

La task force regionale comunica che il laboratorio dell’ospedale San Carlo di Potenza ha analizzato in tarda mattinata 10 tamponi. Di questi uno è risultato positivo al Covid 19.
Si tratta di una persona già ricoverata al Reparto Mattie infettive dell’Ospedale San Carlo.
Per sostenere la campagna di sensibilizzazione #iorestoacasa la Regione Basilicata ha messo a disposizione delle radio, delle tv locali e dei siti web uno spot audio e video di 10 secondi.
Questo il conto corrente sul quale è

0
0
0
s2sdefault

3467fd9283a6a4989a657947437e7a62.jpgIntrodotto fino al prossimo 3 aprile il 'lavoro agile'
A causa dell'emergenza coronavirus, l'Università della Basilicata ha prorogato la scadenza delle tasse e ha modificato i periodi delle sessioni di esame e delle sedute di laurea. La decisione è contenuta in un decreto pubblicato oggi dal rettore dell'Ateneo lucano, Aurelia Sole. Con un altro provvedimento, firmato dal direttore generale, è stato introdotto fino al prossimo 3 aprile il "lavoro agile", sempre nell'ambito della strategia di

0
0
0
s2sdefault

90327696_2481673698749928_8035681011050217472_n.jpg“Un grande grazie al presidente Nicola Parziale e ai volontari della Protezione Civile di Rotondella che oggi hanno provveduto alla consegna di IPad Apple agli studenti sprovvisti di strumentazione informatica. È importante, in questi giorni, garantire a tutti la strumentazione per la didattica a distanza ed è bello vedere istituzioni e volontariato in sinergia operativa. Mi premeva, anche in questo momento di emergenza, garantire a tutti la pari opportunità di apprendimento: è il principio su

Sottocategorie