aaaa.gif
0
0
0
s2sdefault

TENDE_NELLOSPEDALE_POLICORO_MT.jpg“L’ospedale di Policoro nel caos totale,  in una condizione di piena operatività  manca assolutamente un programma in considerazione del frequente e repentino peggioramento delle condizioni cliniche dei pazienti affetti da Covid-19. Oggi sembrerebbe che al P.O. altri tre casi oltre al deceduto di Tursi pochi giorni fa: come si interviene, dove sono i responsabili della gestione? Policoro non è un deposito di ammalati, il Personale 118 che và il ringraziamento per quello che fa, non

0
0
0
s2sdefault
Tempa_Rossa.jpgNessun coinvolgimento dei 12 Sindaci dell'area di Tempa Rossa su occupazione, sviluppo e criticità ambientali.

“Da maggio ad oggi, i 12 sindaci che gravitano attorno alla concessione estrattiva Tempa Rossa sono ignorati e non coinvolti nelle istanze relative ai temi ambientali, dello sviluppo, occupazionali e sui temi legati al saldo dei crediti alle imprese lucane, delle imprese subappaltatrici Tecnimont, il cui iter è di nuovo fermo al palo da oltre due mesi, dopo l'annuncio dell'intesa

0
0
0
s2sdefault

Lupa-foto-di-Fabio-Quinto.jpgLa popolazione di lupo in Italia ha subito un drastico declino a partire dal XX secolo, a causa della persecuzione da parte dell’uomo. Negli anni ’70 l’areale di presenza del lupo era rappresentato da piccoli nuclei lungo l’appennino centro-meridionale, tanto da poter affermare che il predatore, in Basilicata, non sia mai scomparso.
Negli ultimi decenni del XX secolo, grazie all’entrata in vigore di leggi di protezione della specie e all’aumento della presenza di prede selvatiche, si è assistito

0
0
0
s2sdefault

Schermata_2020-11-13_alle_14.59.50.jpgLa task force regionale comunica che ieri, 12 novembre, sono stati processati 2.269 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 354 sono risultati positivi.
Le positività riscontrate riguardano: 44 residenti in Puglia e lì in isolamento;
1 residente in Emilia Romagna, 1 residente in Toscana, 1 residente in Campania, 2 residenti in Campania in isolamento a Marsicovetere, 1 residente in Sicilia in isolamento a Rotonda, 1 residente in Puglia in isolamento a Matera, 1 residente in Calabria

0
0
0
s2sdefault

assesssore merraL’assessore regionale ad Infrastrutture e Mobilità annuncia investimenti complessivi per 12 milioni di euro, di cui un primo provvedimento approvato oggi della giunta lucana che dà il via ad un nuovo Programma di investimento per il rinnovo del parco veicolare su gomma
“Non siamo mai rimasti indifferenti di fronte all’obsolescenza di molti autobus su cui viaggia la nostra utenza ed oggi cogliamo un primo proficuo risultato del nostro lavoro”. Lo afferma l’assessore regionale ad Infrastrutture e

0
0
0
s2sdefault

Nea9655a8c6ef323dc42fcf915dd12a932.jpgl 2003 la protesta di 14 giorni contro il sito unico nazionale
"Il problema dello smaltimento delle scorie nucleari è rimasto irrisolto". Lo sostengono, in una nota, i rappresentanti di "ScanZiamo le scorie", nel 17/o anniversario dell'inizio della protesta contro la decisione del Governo di realizzare a Scanzano Jonico (Matera) il sito nazionale delle scorie nucleari.
Dopo una mobilitazione popolare di 14 giorni, il decreto fu ritirato. Quest'anno, "in ricordo di quelle giornate", ScanZiamo le

0
0
0
s2sdefault

BANDO_ALSIA_PER_I_SERVIZI_DI_CONSULENZA_FITOSANITARIA_GRATUITA_PER_LE_IMPRESE_AGRICOLE_DELLA_BASILICATA_DAL_19_NOVEMBRE_DOMANDE_A_SPORTELLO.jpg

Mancano pochi giorni all’apertura del Bando per i Servizi di consulenza dell’ALSIA, l’Agenzia Lucana di Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura: a partire dal 19 novembre, e per i 30 giorni successivi, le aziende agricole della Basilicata potranno richiedere per il prossimo triennio una consulenza diretta e gratuita per migliorare la gestione sostenibile dei prodotti fitosanitari, con effetti positivi sull’economia aziendale, sull’impatto ambientale e sulla qualità dei prodotti

0
0
0
s2sdefault

Focus_sulla_Teologia_della_Creazione.jpgDomenica 15 novembre 2020, dalle ore 17.30 alle ore 19.30, si svolgerà a distanza 
il primo dei quattro focus previsti nel percorso ecclesiale annuale “In ascolto del creato”

Domenica 15 novembre 2020, dalle ore 17.30 alle ore 19.30, si svolgerà a distanza il primo dei quattro focus previsti nel percorso ecclesiale annuale “In ascolto del creato”, finalizzato alla “conversione ecologica globale” personale e comunitaria, proposto dal Consiglio Pastorale Diocesano e dalla Consulta Diocesana

0
0
0
s2sdefault

FOTO_01.jpgLe Fiamme Gialle della Tenenza di Metaponto hanno scoperto un’evasione dell’imposta unica, prevista su concorsi pronostici e scommesse di qualunque tipo, per quasi 1,200 milioni di euro.

I Finanzieri lucani hanno svolto numerosi controlli volti all’individuazione di agenzie che operano in maniera illecita per conto di bookmaker stranieri privi di concessione e autorizzazione ad operare in Italia nel settore del gioco.

Nell’ambito dell’attività di ricerca, sono stati scoperti 3 centri di

0
0
0
s2sdefault

Schermata_2020-11-12_alle_20.19.54.jpgLa task force regionale comunica che ieri, 11 novembre, sono stati processati 1.615 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 228 sono risultati positivi.

Le positività riscontrate riguardano: 22 residenti in Puglia e lì in isolamento, 8 persone di nazionalità estera in isolamento presso la casa alloggio Rionero (6 di nazionalità Indiana, 1 Senegal, 1 Somalia) 8 persone di nazionalità estera in isolamento presso la casa alloggio di San Fele (1 Pakistan, 7 Bangladesh), 1 residente in

0
0
0
s2sdefault

contatore_alterato.jpgLa Polizia di Stato ha arrestato in flagranza di reato una donna ritenuta responsabile del furto aggravato di energia elettrica.
A seguito di accertamenti condotti da agenti investigativi insieme a personale della Società E-distribuzione, si è appurato che la titolare di un’azienda avicola sita in agro di Matera aveva alterato in maniera fraudolenta il contatore dell’energia elettrica collocandovi al di sopra un grosso magnete.
È stata calcolata una percezione illecita di energia elettrica negli

0
0
0
s2sdefault

severino_montemutto.jpgI dirigenti della sanità facciano quanto loro compete, a partire dalla sorveglianza sanitaria

Succede ancora una volta che a medici impegnati sul fronte dell’emergenza, correndo rischi per la vita propria e di quella dei propri cari, si lancino accuse e si addossino responsabilità di cui altri dovrebbero farsi carico. La diffusione del contagio tra gli operatori sanitari dell’Ospedale Madonna delle Grazie di Matera non può essere liquidata come frutto di (ir)responsabilità individuale extra

0
0
0
s2sdefault

dott_-michele-cannizzaro.jpg“Si avvii urgentemente la sanità territoriale, utile per avere un’arma in più nell’attuale fase di aggressione del virus. E’ indispensabile, potrebbe servirebbe a togliere pressione negli Ospedali di Matera, Policoro, a tutti i plessi sanitari che si stanno coinvolgendo in questa pandemia dando sostanza a cure domiciliari e residenziali operative durante l’intero arco della settimana. Vogliamo ricordare che l’ultimo congresso della CARD, Confederazione Associazioni Regionali di Distretto, ha

0
0
0
s2sdefault

gianni perrino 26201.660x368Inutile nascondersi più di tanto: la situazione dell’Ospedale di Matera è molto preoccupante. Ancora più preoccupante è il caos che aleggia fuori e dentro l’ospedale. Mentre si fronteggia il costante aumento dei contagi e il relativo stress della struttura che pare essere arrivata ormai al limite, apprendiamo che anche a livello amministrativo la situazione non è delle migliori. 

A partire dal 10 novembre scorso sono diventate effettive le dimissioni del Direttore Amministrativo dell’ASM

0
0
0
s2sdefault

zullino32La proposta di legge istitutiva di questa figura porta la firma del presidente della Quarta Commissione Massimo Zullino, e si fa promotrice dell’impegno della Lega nella tutela dei diritti e degli interessi dei cittadini lucani, con particolare attenzione alle figure più deboli.
“Con questa legge istitutiva viene riconosciuta la persona come centro di valore e soggetto di diritti e doveri. Istituisce inoltre un settore ad hoc che riguarda esclusivamente la tutela dei diritti della salute e della

0
0
0
s2sdefault

Direttore_gen._Giuseppe_Mazzei.jpgUna sconfitta amara, la terza consecutiva, per il Bernalda Futsal che nella trasferta siciliana di Regalbuto recrimina per alcune controverse e discutibili decisioni arbitrali; ma deve, comunque, recitare il mea culpa per qualche omissione difensiva che rischia di cronicizzarsi se non corretta in tempo. A commentare la gara il direttore generale rossoblu Giuseppe Mazzei: “Una sconfitta che per come è andata l’evoluzione della gara lascia l’amaro in bocca. Siamo stati sempre in partita in una

Sottocategorie